Concentrandosi sugli effetti immediati sulla salute può migliorare la perdita di peso successo

Aprile 18, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La maggior parte dei programmi di perdita di peso tentano di motivare gli individui con gli avvertimenti delle conseguenze per la salute a lungo termine di obesità: aumento del rischio per il cancro, il diabete, l'ipertensione, le malattie cardiache e asma. La nuova ricerca suggerisce che i benefici per la salute immediati - come riduzione del dolore - può essere la motivazione più efficace per aiutare le persone obese perdere peso in più e si impegnano a mantenerlo fuori.

In uno studio di ricerca pilota, Università di Cincinnati (UC), i ricercatori hanno scoperto che il 21 per cento dei partecipanti a una dieta programma di perdita di peso locale ha riportato significativamente meno dolore agli arti inferiori e ritorno dopo aver perso una media di 10 sterline. Inoltre, i partecipanti allo studio hanno riportato una riduzione del 20 al 30 per cento nel dolore generale del corpo dopo la perdita di peso.

I ricercatori dicono che i loro risultati indicano che anche piccola perdita di peso può alleviare il dolore e ridurre l'onere eccessivo peso mette sul sistema muscolo-scheletrico.




"Concentrandosi su un beneficio immediato che può essere sentito - come la riduzione del dolore - al posto del futuro impatto sulla salute di obesità, programmi di perdita di peso può essere in grado di ispirare le persone in sovrappeso a perdere peso", dice Susan Kotowski, PhD, studio collaboratore e direttore del Gait e Movimento Laboratorio di Analisi della UC College of Allied Health Sciences.

Kotowski e collega Kermit Davis, PhD, segnalano i loro risultati nel numero di agosto 2010 della rivista Work.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), 44 milioni di americani sono considerati clinicamente obesi. Dal 1975, il numero di obesi americani è passata dal 47 per cento al 66,3 per cento. Precedenti studi hanno stimato le spese mediche obesità attribuibili negli Stati Uniti a $ 75 miliardi, la metà di questi costi finanziati da Medicare o Medicaid.

"L'obesità è diventata una crisi sanitaria nazionale, ma il rispetto per i programmi di perdita di peso è notoriamente poveri. Una ragione potenziale per questo è che i programmi attuali mirano malattie a lungo termine, con poca rilevanza diretta per lo stato di salute attuale della persona", aggiunge Davis, Senior autore dello studio e direttore della bassa schiena Biomeccanica e Laboratorio di stress sul posto di lavoro presso la UC College of dipartimento di salute ambientale di Medicina. "I nostri risultati dello studio sfidano le persone a ripensare il modo in cui strutturare programmi di perdita di peso."

Per questo studio pilota, i ricercatori UC collaborato con una clinica di perdita di peso con sede a Cincinnati a reclutare volontari di studio. Trentadue donne di età compresa tra 22 e 76 tra partecipato allo studio e dati sono stati raccolti nel corso di 12 settimane di peso dieta regime di perdita.

I ricercatori hanno raccolto peso di base individuale e dati dolore muscoloscheletrico relativi a nove regioni del corpo: collo, spalle, gomiti, mani e polsi, schiena superiore, bassa della schiena, fianchi, ginocchia e gambe e piedi inferiori. I partecipanti sono stati poi monitorati ogni settimana per registrare qualsiasi perdita di peso e ha chiesto di votare il loro dolore su una scala da zero a 10 ogni due settimane.

Associazioni significative sono state trovate tra perdita di peso e la riduzione complessiva del dolore, così come la riduzione del dolore al gomito, regione dell'anca e superiore e inferiore della schiena.

I ricercatori hanno detto questi risultati preliminari potrebbero avere conseguenze per le aziende con un'alta prevalenza di lavoratori in sovrappeso con problemi muscoloscheletrici - in particolare in settori che richiedono lavoro manuale o ripetitivi carico.

"Dal punto di vista dell'ergonomia, possiamo fare ben poco per modificare l'ambiente di lavoro per rimuovere i fattori di stress del corpo", spiega Kotowski. "L'eccesso di peso aggiunge ulteriore stress al sistema muscolo-scheletrico, e che può essere alleviato solo attraverso la perdita di peso."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha