Consumatori desiderano più test genetici, ma non bambini su misura

Aprile 22, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio condotto da ricercatori della NYU Langone Medical Center ha rilevato un elevato desiderio di test genetici supplementare tra i consumatori per la vita alterando e minacciando condizioni mediche, tra cui ritardo mentale, cecità, sordità, il cancro, le malattie cardiache, il nanismo e la durata della vita ridotta dalla morte di 5 anni di l'età. I consumatori, tuttavia, sono meno interessati a test genetici prenatali per i tratti compresi alta statura, capacità atletiche superiori e intelligenza superiore.

"La nostra ricerca ha scoperto che, anche se i media ritrae un desiderio di" bambini su misura ", questo non sembra essere vero tra i consumatori di servizi di test genetici", ha detto Feighanne Hathaway, MS CGC, un consulente genetico certificata presso la NYU Cancer Institute. Lo studio rileva che i consumatori desiderano test genetici più di quello che è attualmente offerto, ma la loro selezione di test hanno limiti miglioramenti.

Prima della loro visita iniziale con un consulente genetico a Human Genetics Program NYU, 999 pazienti hanno completato una sola pagina, 10 domanda del sondaggio categorica per valutare il loro atteggiamento verso i test genetici riproduttiva tra luglio 2006 e febbraio 2007. Questi consumatori è stato chiesto di indicare i tratti e condizioni per le quali avrebbero scelto i test genetici riproduttiva cerchiando risposte da un elenco di tredici che comprendeva entrambe le malattie e miglioramenti.




Lo studio ha trovato che la maggior parte degli intervistati avrebbe eletto per la proiezione delle seguenti condizioni: ritardo mentale (75%), la sordità (54%), la cecità (56%), malattie cardiache (52%), e il cancro (51%) . I risultati indicano che meno della metà della popolazione (49,3%) avrebbe scelto di test per una condizione che ha provocato la morte di 5 anni di età, mentre ancora meno i genitori (solo 41,1%, 24,9%, e il 19%) avrebbe scelto di prova per le condizioni che porta alla morte di 20, 40, e 50 anni di età, rispettivamente. Solo una minoranza degli intervistati vorrebbe test genetici per i miglioramenti, come l'abilità atletica (10%) o di intelligenza superiore (12,6%). Inoltre, la maggioranza degli intervistati (52,2%) ha indicato che non vi erano le condizioni per le quali non dovrebbe mai essere offerto test genetici.

"Mentre le nostre conoscenze e capacità in genetica molecolare continua ad espandersi, così fa la nostra capacità di individuare alcune condizioni e tratti prenatale", ha detto il dottor Harry Ostrer, Direttore del Programma di Genetica Umana presso la NYU Langone Medical Center. "Il nostro studio misurato opinione dei consumatori verso i test di riproduzione per le malattie e miglioramenti. La nostra ricerca ha scoperto che la maggior parte degli intervistati scegliere di avere test genetici prenatali per le condizioni di vita che alterano, ma la maggior parte degli intervistati non desiderare di prova per i miglioramenti. Questa indagine ha anche dimostrato che c'era un desiderio di sperimentazione riproduttiva supplementare per condizioni mediche o malattie della vita alterando, rispetto a quelli attualmente offerti ".

Inoltre i ricercatori hanno esaminato se l'apprendimento sul rischio per la malattia a se stessi potrebbe dissuadere un individuo dalla fase di test genetici prenatali. L'indagine ha rivelato che circa l'80% di tutti gli intervistati avrebbe ancora il test se ha rivelato un aumento del rischio per la malattia di per se stessi tra cui il morbo di Parkinson, menopausa precoce, il tumore al seno e se ha rivelato non-paternità.

Secondo i ricercatori, questo studio riconosce la crescente domanda dei consumatori per i test genetici e la maggiore domanda potrebbe già essere superiore al numero dei consiglieri genetiche disponibili. I consumatori possono avere anche seguito i loro valori personali o sistemi di credenze nel valutare la scelta per i test genetici e che i consulenti genetici potrebbero voler sviluppare una dichiarazione politica sui nuovi test genetici che stanno diventando disponibili e delle preoccupazioni etiche riguardanti test prenatale per le condizioni di vita che alterano.

Gli autori hanno concluso che, «sembra improbabile che la 'Age of Babies Designer' è vicina at- mano."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha