Contributo di Clinica Esame del seno allo screening del cancro al seno

Giugno 21, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Seno tassi di rilevamento di cancro e la sensibilità sono stati superiori, ma lo erano anche i tassi di falsi positivi, tra i centri di mammografia che ha offerto l'esame clinico del seno in aggiunta alla mammografia, secondo una nuova ricerca pubblicata online il 31 agosto nel Journal of National Cancer Institute.

C'è polemica sul fatto che l'aggiunta di un esame clinico del seno alla mammografia migliora l'accuratezza dello screening del seno.

Per far fronte a questo, Anna M. Chiarelli, Ph.D., delle popolazioni Studi e sorveglianza, Cancer Care Ontario, e colleghi hanno confrontato l'accuratezza dello screening tra i centri che hanno offerto l'esame clinico del seno, oltre a mammografia con quella dei centri che ha offerto solo mammografia.




Utilizzando una coorte di oltre 290.000 donne all'interno del programma di screening del seno Ontario proiettato tra il gennaio 2002 e il dicembre 2003, i ricercatori hanno scoperto che la sensibilità dei rinvii è stata maggiore per le donne che sono stati proiettati in centri che hanno offerto esame clinico del seno e mammografia che per le donne che sono stati proiettati in centri che non offrono l'esame clinico del seno. Tuttavia, le donne senza cancro che sono stati proiettati in centri che hanno offerto l'esame clinico del seno ha avuto un tasso di falsi positivi superiori a donne sottoposte a screening presso i centri che hanno offerto solo la mammografia.

"Nel complesso, abbiamo trovato più elevati tassi di rilevamento di cancro al seno e sensibilità per [esame clinico del seno] rinvio di quelli precedentemente trovato in altri studi di comunità, il che suggerisce che la precisione di [esame clinico del seno] può essere migliorata in programmi di screening che offrono alta -Qualità [esami clinico del seno] di infermieri appositamente addestrati, "scrivono gli autori. Tuttavia, si nota, i vantaggi che deriverebbero esame clinico del seno devono essere valutati contro i rischi ei costi dovuti ai risultati falsi positivi e l'ansia associata a valutazioni ulteriori potenziali.

La loro ricerca è stata sostenuta da una sovvenzione da parte del Canadian Breast Cancer Foundation-Ontario Region.

In un editoriale di accompagnamento, Mary B. Barton, MD, MPP, l'Agenzia per la Sanità e la ricerca di qualità in Rockville, Md., E Joann G. Elmore, MD, MPH, dell 'Università di Washington School of Medicine di Seattle, nota il "caro prezzo" per i potenziali guadagni di aggiungere esame clinico del seno alla mammografia.

Per una popolazione teorica di 10.000 donne di età compresa tra 50 e 69 anni tra, l'aggiunta di un esame clinico del seno porterebbe alla diagnosi del tumore al seno in soli quattro donne il cui cancro si sarebbe dimenticata di mammografia. Tuttavia, l'aggiunta di un esame clinico del seno potrebbe anche portare a risultati falsi positivi per altri 219 donne, gli editorialisti sottolineano.

"Più risposte sono necessari il ruolo di [esame clinico del seno] in screening per il cancro al seno prima raccomandazioni definitive a favore o contro il suo uso può essere fatto", che scrivono. "In attesa di queste risposte, i dati presentati da Chiarelli et al. Suggeriscono che [l'esame clinico del seno] deve essere fatto bene se deve essere fatto a tutti, con il riconoscimento che rinvii complessivi e risultati falsi-positivi aumenteranno. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha