Controlli di pressione sanguigna eseguiti da barbieri migliorare il controllo dell'ipertensione negli uomini afro-americani

Giugno 22, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Barbieri Quartiere, effettuando un programma di monitoraggio, l'istruzione e medico-rinvio, possono aiutare i loro clienti afroamericani meglio controllare problemi di pressione alta del sangue che comportano rischi per la salute speciali per loro, un nuovo studio dell'Istituto Cuore Cedars-Sinai mostra.

Lo studio - il primo di sottoporre sempre più popolari programmi di salute basato barbershop a un esame scientifico con randomizzato, controllato testing - dimostra cuore sforzi di salute dei Haircutters 'funzionano abbastanza bene da poter salvare centinaia di vite ogni anno, secondo i risultati di essere pubblicato online su Archives of Internal Medicine a 28 febbraio 2011, numero di stampa della rivista medica peer-reviewed.

Nella ricerca - guidata da Ronald G. Victor, MD, un esperto di ipertensione e direttore associato del Cedars-Sinai Heart Institute - barbieri per 10 mesi assegni di pressione sanguigna offerti durante tagli di capelli da uomo e promosso medico di follow-up con educazione sanitaria personalizzata per i clienti con alta pressione sanguigna. Questo programma di screening rafforzato notevolmente migliorato i livelli di pressione arteriosa tra i patroni parrucchiere. Anche se i livelli di pressione arteriosa sono scesi in un gruppo di controllo i cui membri ricevuto solo opuscoli educativi circa la pressione alta, il miglioramento è stato maggiore nel gruppo barbiere-assistita.




Ipertensione non controllata è una delle cause più frequenti di disabilità prematura e di morte tra gli afro-americani. Uomini afro-americani hanno il tasso di mortalità più elevato di ipertensione di qualsiasi gruppo razza, etnia e genere negli Stati Uniti - tre volte superiore rispetto agli uomini bianchi.

"Quello che abbiamo imparato da questo studio è che i benefici dello screening della pressione arteriosa alta intensità sono potenziate se barbieri hanno il potere di diventare estensori sanitarie per contribuire a combattere questa epidemia del killer silenzioso nella loro comunità", ha detto Victor, il presidente Burns e Allen in Cardiologia di ricerca. "Barbieri, i cui predecessori storici erano barbieri-chirurghi, sono una forza lavoro unico di potenziali sostenitori di salute della comunità a causa della loro clientela fedele."

Dal 1980, parrucchiere afro-americano di proprietà e parrucchieri hanno ospitato programmi di screening per le condizioni mediche che colpiscono in modo sproporzionato gli afro-americani. Lo studio di Victor conclude che se i programmi di intervento di ipertensione sono stati messi in atto in stimati barbiere 18.000 afro-americani negli Stati Uniti, sarebbe risultato nel primo anno in circa 800 meno infarti, 550 meno colpi e 900 morti in meno.

Diciassette parrucchiere afro-americano di proprietà di Dallas e circa 1.300 clienti di sesso maschile con ipertensione confermata partecipato a questo studio, che si è svolta da marzo 2006, a dicembre 2008, quando Victor era professore di medicina presso l'Università del Texas Southwestern Medical Center a Dallas .

Tutti gli uomini afro-americani paternalistico i negozi partecipanti sono state offerte proiezioni di pressione sanguigna di base per l'ipertensione. I negozi quindi sono stati randomizzati al gruppo di intervento o di confronto.

Barbieri presso i nove negozi del gruppo di intervento sono stati addestrati per misurare la pressione sanguigna correttamente e hanno offerto controlli gratuiti con ogni taglio. Se la lettura di un cliente era alta, il barbiere lo ha incoraggiato a vedere il suo medico, e, se non l'ha fatto, il barbiere chiamato personale infermieristico dello studio per organizzare una visita medica. Il cliente, a sua volta, ha ottenuto un taglio di capelli gratuito se fosse tornato al negozio con una carta di riferimento medico-firmato.

Negli otto negozi del gruppo di controllo, i clienti hanno ricevuto un controllo della pressione sanguigna in via preliminare dello studio, e poi sono stati offerti opuscoli educativi standard circa l'ipertensione.

Alla fine dello studio, il 20 per cento in più mecenati ipertesi nel gruppo di intervento hanno avuto la loro pressione sanguigna controllata con i farmaci, rispetto al 10 per cento nel gruppo di controllo.

"Abbiamo bisogno di un ulteriore approfondimento per fare questo tipo di programma scalabile e sostenibile", ha detto Victor, che sta lanciando un nuovo studio con parrucchiere afro-americana nel sud della California. "Se questo tipo di programma potrebbe essere applicato a un gran numero di uomini afro-americani, che sarebbe un bene enorme prevenire attacchi di cuore, ictus, insufficienza renale e altre gravi complicazioni di ipertensione,"

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha