Correlazione tra XMRV e cancro alla prostata: test diagnostico retrovirus Novel sviluppato

Giugno 5, 2016 Admin Salute 0 14
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il retrovirus recentemente scoperto, xenotropico virus della leucemia murina virus correlati (XMRV), è stata identificata in alcuni pazienti affetti da cancro alla prostata. Alla luce dei contrastanti dati relativi XMRV, test diagnostico standardizzato è importante per identificare i pazienti in cui XMRV è presente e per determinare se essa svolge un ruolo nell'incidenza di cancro alla prostata.

Un articolo pubblicato nel numero di aprile di Urology® è un passo in questa direzione, come i ricercatori della Emory University riportano lo sviluppo positivo di un test clinico sperimentale per XMRV.

"Non possiamo come comunità scientifica cominciare a rispondere alle domande di base della trasmissione XMRV, frequenza nella popolazione, l'associazione con la malattia, ecc fino a quando si può effettivamente provare per l'infezione", secondo il ricercatore capo John A. Petros, MD, Professore Associato di Urologia, Emory University School of Medicine e Veterans Administration Hospital.




Dr. Petros e co-ricercatori adattato tecnologia sviluppata in ambito HIV (dosaggio degli anticorpi neutralizzanti) e hanno sviluppato un test del siero in grado di identificare i pazienti che sono stati precedentemente infettati con il virus. Questo test è stato rigorosamente confermata da due laboratori indipendenti e due tecnologie indipendenti (PCR e FISH), in tal modo la fiducia nella precisione del test è alta.

La modalità di trasmissione del virus è sconosciuto. Nessun metodo è disponibile per lo screening sia di sangue o di tessuti donatori per l'infezione e sono disponibili dati per quanto riguarda se il virus può essere trasmesso da trasfusione di sangue o trapianto di tessuto. Dr. Petros commenta: "Il pubblico merita di sapere se il prossimo trasfusione di sangue o di donazione di organi darà loro XMRV retrovirus, un'infezione che dura per tutta la vita, e potrebbe essere correlato al cancro alla prostata. Il mancato sviluppo di test accurati per questo virus è una grave svista della salute pubblica. "

Sebbene il dosaggio utilizzato nella presente relazione coinvolto l'inibizione di infezione di cellule bersaglio da particelle virali simili con la proteina dell'involucro dell'XMRV espressa sulla loro superficie, risultati suggeriscono anche che altri test sierologici standard per anticorpi contro antigeni virali specifici possono essere sviluppati in futuro.

Gli autori concludono che "il nostro rapporto aggiunge alla crescente corpo di prove che XMRV è davvero un romanzo gamma-retrovirus in grado di infettare gli esseri umani e che almeno alcuni pazienti con carcinoma della prostata sono stati infettati con XMRV. Abbiamo riportato evidenza sierologica di infezione e che la sierologia correlata con saggi basati tessuto-. La concordanza dei 3 metodi indipendenti di infezione rilevare aggiunto fiducia per l'affermazione che questo virus recentemente scoperto è reale e possibilmente correlati alla malattia umana. saggi clinici robusti sono necessari per individuare l'infezione XMRV, e molto lavoro resta ancora da fare per determinare se XMRV è infatti un virus oncogeno o semplicemente un epifenomeno associato. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha