Cranberries può contribuire a ridurre i danni del colpo

Maggio 6, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

NEW YORK, 8 SET - I ricercatori hanno trovato prove preliminari che i mirtilli possono ridurre i danni delle cellule cerebrali associati con ictus. In studi di laboratorio utilizzando cellule cerebrali di ratto esposti a condizioni simulate ictus, un estratto di mirtillo concentrato ridotto la morte delle cellule cerebrali metà rispetto alle cellule che non hanno ricevuto l'estratto, secondo gli scienziati.

I risultati suggeriscono che i mirtilli possono aiutare il recupero da ictus, in particolare nelle sue prime fasi, in cui si verifica il danno più grave, dicono i ricercatori. Il loro studio, che a loro parere è il primo a dimostrare un legame tra mirtilli e la protezione da ictus, è stato descritto oggi alla riunione nazionale 226 della American Chemical Society, la più grande società scientifica del mondo.

"Questo studio dimostra che i mirtilli hanno il potenziale per la protezione contro i danni delle cellule cerebrali che si verifica nel corso di un evento di ictus", spiega Catherine Neto, Ph.D., professore assistente presso l'Università del Massachusetts di Dartmouth e un investigatore principale dello studio. "Non si può bloccare un colpo si verifichi inizialmente, ma può ridurre la gravità di ictus", dice.




I neuroni dal cervello di alcuni ratti sono stati raccolti per questo studio. Dopo aver posizionato i neuroni in coltura tissutale, milioni di cellule sono state coltivate e poi divisi in diversi gruppi di trattamento con concentrazioni variabili di succo di mirtillo. In condizioni simulate di ictus, l'esposizione al succo di mirtillo è stato trovato per avere un effetto statisticamente significativo nel ridurre la morte delle cellule del cervello, dice il ricercatore.

Sebbene studi su animali e umani sono necessari per confermare i risultati, lo studio offre una ragione convincente per le recenti vittime di ictus e di quelli a rischio di ictus a consumare mirtilli, dice Neto.

Finché tali studi sono fatto, nessuno sa la quantità di mirtilli o succo di mirtillo gente deve mangiare o bere per avere un effetto ottimale contro l'ictus, aggiunge. Altri studi hanno dimostrato che i mirtilli sono anche efficaci nella lotta contro le infezioni del tratto urinario e possono aiutare a combattere il cancro e malattie cardiache. Questi effetti sulla salute sono stati collegati alla ricca offerta di antiossidanti presenti nelle bacche crostata.

In studi correlati con i ratti, i ricercatori hanno recentemente dimostrato che i mirtilli, che sono strettamente legate alle mirtilli e allo stesso modo ricchi di antiossidanti, appaiono anche per ridurre i danni cerebrali associati con ictus. Tale studio è stato condotto da mirtillo collaboratore di Neto in questo studio, Marva Sweeney-Nixon, Ph.D., dell 'Università di Prince Edward Island in Canada. Entrambi i ricercatori sospettano che i mirtilli avranno un effetto simile in topi vivi, che hanno intenzione di provare presto.

L'ictus è la terza causa di morte in questo paese e la più comune causa di disabilità negli adulti. Essa si verifica quando l'afflusso di sangue al cervello è improvvisamente fermato, di solito attraverso un coagulo di sangue (ictus ischemico).

Nel corso di studio, Neto e suoi collaboratori ottenute cellule cerebrali di ratti e esposto le cellule a due condizioni specifiche che comunemente si verificano durante la corsa. In una condizione, un gruppo di cellule è stato privato di ossigeno e glucosio, che si verifica durante ictus ischemico come cellule cerebrali sono affamate di ossigeno e muoiono.

In altra condizione, un gruppo separato di cellule cerebrali è stato esposto al perossido di idrogeno, simulando l'azione che avviene dopo la corsa quando l'ossigeno ricomincia a fluire al cervello. Il processo, chiamato riperfusione, provoca ulteriori danni e la morte di cellule, come sono esposti a livelli eccessivi di specie di ossigeno altamente reattive. Come una seconda ondata di attacchi, questi "superossidi" possono continuare a causare danni alle cellule cerebrali e la morte cellulare per giorni e settimane dopo la corsa iniziale.

Entrambi i gruppi di cellule sono state quindi esposte a concentrazioni variabili di estratto di mirtillo, che è stato ottenuto da freschi, mirtilli interi. L'esposizione alla più alta concentrazione di estratto, che era approssimativamente equivalente a una mezza tazza di mirtilli interi, causato una riduzione del 50 per cento nella morte delle cellule del cervello, come misurato da marcatori chimici indicativi della morte dei neuroni.

Come gli studi mirtillo, i ricercatori ancora non conoscono i phytochemicals specifici che sembrano essere responsabili per l'effetto protettivo di mirtilli. Tuttavia, essi credono che possono appartenere a una classe di potenti antiossidanti chiamati antocianine, che sono comuni a entrambi i tipi di frutti di bosco e sono anche responsabili per dare i frutti di bosco il loro caratteristico colore scuro.

Ulteriori studi sono in corso per isolare i composti attivi, dicono i ricercatori. Una volta che il componente attivo viene identificato, i ricercatori possono essere in grado di sviluppare un farmaco in tempi combattere o nutraceutico.

Vi è una crescente varietà di prodotti mirtillo sul mercato. Oltre succhi e salse, ci sono tisane, pillole e mirtilli interi secchi. Fresco, mirtilli interi sono probabilmente il più sano, Neto dice, dal momento che sono più propensi a contenere livelli elevati di antiossidanti rispetto alle versioni elaborate della frutta.

Secondo il National Institutes of Health, ci sono diversi passaggi dimostrato che i consumatori possono adottare per ridurre il rischio di ictus - abbassamento della pressione arteriosa, smettere di fumare, e di mantenere le malattie cardiache e il diabete sotto controllo.

Finanziamento per questo studio è stato fornito dall'Istituto Cranberry e la University of Massachusetts-Dartmouth.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha