Creazione di 'ri-specificato' cellule staminali per la modellazione delle malattie

Giugno 1, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In un articolo in Cell Stem Cell, un team guidato da ricercatori del Children Hospital di Boston Stem Cell Transplantation programma segnala un nuovo approccio per trasformare le cellule staminali pluripotenti indotte (iPSCs) in cellule staminali e progenitrici ematopoietiche per la modellazione in vivo della malattia.

Con questa strategia - che chiamano re-specifica - la squadra, tra cui Sergei Doulatov, PhD, e George Daley, MD, PhD, di Boston per bambini, potrebbe aver superato gli ostacoli tecnici alla generazione di modelli animali di sangue per malattie specifiche tra le migliaia di iPSC linee cellulari ora seduto in congelatori da laboratorio in tutto il mondo.

Il vantaggio principale della tecnica risiede nella materia prima. Il team di ricerca è iniziato con iPSCs che erano già stati diretti a crescere in progenitori mieloidi, che sono più strettamente correlati ai progenitori arteriosa desiderati di pelle o di altri tipi di cellule completamente differenziate comunemente utilizzati in esperimenti sulle cellule staminali.




I ricercatori hanno poi utilizzato un insieme selezionato di fattori di trascrizione per tornare indietro l'orologio molecolare solo un po 'su queste cellule mieloidi impegnati, trasformandoli in progenitori di sangue che prontamente innestato e differenziati quando trapiantati in topi.

La tecnica di ri-specifica potrebbe contribuire a generare il gran numero di cellule engraftable necessari per creare modelli animali da iPSCs generate da pazienti umani affetti una serie di malattie del sangue, come anemia, talassemia o anemia falciforme.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha