Crisi epilettiche colpiti da estrogeni

Marzo 14, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In più di un terzo delle donne con epilessia, convulsioni fluttuano attraverso il ciclo mestruale, in parte a causa continuamente fluttuante effetti degli estrogeni sul circuito neurale nell'ippocampo, una regione del cervello coinvolta nell'apprendimento e nella memoria - e in crisi epilettiche.

Scienziato Northwestern University Dr. Catherine S. Woolley, un pioniere nella comprensione gli effetti degli ormoni sulla struttura e la funzione dei circuiti neurali, dice capire come gli estrogeni contribuisce all'attività di sequestro potrebbe portare a nuovi bersagli terapeutici e necessari per i farmaci anti-epilettici.

Il 30 aprile, il dottor Woolley ha detto colleghi scienziati riuniti a Biologia Sperimentale 2007 a Washington, DC, che le nuove e inattese scoperte nel suo laboratorio suggeriscono dove tali terapie potrebbero intervenire. Il dottor Woolley era stata scelta per presentare quest'anno Lecture CJ Herrick Award, un premio distinto presentato come parte del programma scientifico della American Association of anatomisti.




Un decennio fa, il dottor Woolley ha scoperto che gli estrogeni aumenta il numero di sinapsi eccitatorie in neuroni nell'ippocampo. Sinapsi eccitatorie attivano i neuroni, l'invio e la ricezione di neurotrasmettitori, che spiega come gli estrogeni potrebbe migliorare l'apprendimento e consolidamento della memoria. Al di là del fatto che gli estrogeni ha svolto questo ruolo, i suoi risultati hanno sorpreso la comunità scientifica per altri due motivi. Innanzitutto, basato su cicli ormonali naturali, il fatturato sinaptica era molto rapida, dimostrando notevole plasticità del cervello. In secondo luogo, i cambiamenti estrogeno influenza si svolgevano nell'ippocampo, al di fuori quello che sono stati poi considerati i tradizionali regioni ormone-sensibile del cervello.

La ricerca del Dott Woolley poiché si è concentrata su queste fluttuazioni degli estrogeni e come si guida cambiamenti sinaptici. Adesso ha dimostrato che, oltre al loro effetto sulla sinapsi eccitatorie che si accendono neuroni, fluttuante livelli di estrogeni hanno anche un effetto altrettanto drammatico sulle sinapsi inibitorie quel silenzio neuroni. Utilizzando una combinazione di elettrofisiologia per misurare funzione e nanoscala sinaptici misurazioni della struttura sinaptica, la squadra ha dimostrato che gli estrogeni sopprime il rilascio di neurotrasmettitori inibitori, e che questo avviene regolando vescicole a sinapsi inibitorie (vescicole essendo le membrane contenenti neurotrasmettitori).

E ancora una volta, ci fu un ulteriore, sorprendente scoperta, dice il dottor Woolley. Recettori per gli estrogeni sono in genere trovano nel nucleo della cellula, dove regolano l'espressione dei geni, un meccanismo relativamente lento a cambiare la funzione del cervello. Il suo gruppo ha scoperto che questi recettori anche si trovano sul vescicole a livello delle sinapsi inibitorie e che gli estrogeni mobilita queste vescicole verso sinapsi. La posizione sinaptica dei recettori estrogeni dimostra che gli effetti di questo ormone nel cervello possono essere mirati a singoli sinapsi, affinando come i neuroni comunicano, e su una scala temporale molto più rapido poi precedenza apprezzati. Il regolamento estrogeni di neurotrasmettitore vescicole punti a nuovi bersagli per terapie anti-epilessia.

(0)
(0)
Articolo precedente E Sex realtà teenager
Articolo successivo Content Management System

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha