Cromo picolinato può ridurre l'infiammazione in nefropatia diabetica; Supplemento legato alla diminuita proteina nelle urine di topi diabetici

Maggio 25, 2015 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Prendendo cromo picolinato può contribuire a ridurre l'infiammazione associata con nefropatia diabetica (malattie renali), dicono i ricercatori del Medical College of Georgia in Augusta. In uno studio di confronto topi diabetici trattati con cromo picolinato con quelli che hanno ricevuto il placebo, i ricercatori hanno scoperto che i topi che hanno ricevuto il supplemento avevano livelli più bassi di albuminuria (proteine ​​nelle urine), l'indicazione della malattia renale.

Per arrivare alle loro conclusioni, i ricercatori hanno confrontato tre gruppi di topi, uno magro, gruppo sano e due gruppi geneticamente modificati per essere obesi e hanno il diabete. Quando i topi erano 6 settimane di vita, i ricercatori li separati in base al piano di trattamento. I topi sani e un gruppo di topi diabetici, il gruppo di diabetici non trattati, sono stati alimentati con una dieta normale roditore. Il restante gruppo, il gruppo diabetico trattato, sono stati nutriti con una dieta arricchita con cromo picolinato.

Nel corso di 6 mesi, i ricercatori hanno misurato il controllo glicemico e albuminuria in tutti e tre i gruppi. I topi diabetici non trattati escreto quasi 10 volte di più rispetto ai albumina db/m topi, che era da aspettarselo. Tuttavia, i topi diabetici trattati, che sono stati alimentati la dieta con cromo picolinato, escreti circa la metà di albumina rispetto alle loro controparti diabetici non trattati.




Al termine di 6 mesi, i topi sono stati sacrificati ed i ricercatori hanno studiato campioni di tessuto da reni dei topi. Essi hanno scoperto che i topi diabetici non trattati aveva segnato immunocolorazione per interleuchina 6 (IL-6) e di interleuchina 17 (IL-17), due citochine associati con l'infiammazione. Questi topi avevano anche moderata immunocolorazione per indolamine 2,3-diossigenasi (IDO), un enzima immunoregulatory che modula la produzione di IL-6 e IL-17. Tuttavia, i topi diabetici trattati aveva intenso immunocolorazione per IDO ma ridotto IL-6 e IL-17 rispetto al gruppo non trattato diabetica. L'implicazione è che il picolinato di cromo potrebbe aver ridotto l'infiammazione nel gruppo diabetico trattato interessando IDO, IL-6 e IL-7.

Mahmood Mozaffari, DMD, PhD, professore del Medical College of Georgia Dipartimento di Biologia orale e autore principale dello studio, ha osservato che i risultati sono preliminari e che ulteriori studi sono necessari per prendere in giro gli effetti di cromo picolinato. Egli è particolarmente interessato al rapporto tra IDO e cromo picolinato perché IDO è coinvolto nel metabolismo del triptofano, un aminoacido, e uno dei sottoprodotti di che il metabolismo è l'acido picolinico.

"Questo solleva chiaramente una questione importante per noi come se le nostre osservazioni sono legati alla fornitura di acido picolinico dal picolinato di cromo o se la formulazione [cromo picolinato], in sé e per sé, è mediare gli effetti."

Dr. Mozaffari discusso lo studio ai 2010 convegno American Physiological Society, infiammazione, immunità, e malattie cardiovascolari, a Westminster Colorado.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha