Cutaneo a cellule T linfoma in aumento, spettacoli di ricerca

Marzo 22, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Linfoma cutaneo a cellule T, un cancro raro e misterioso, è in aumento, secondo il primo studio a livello nazionale della malattia in un decennio.

Lo studio, condotto da ricercatori della Provvidenza VA Medical Center e la Scuola Warren Alpert Medical della Brown University, ha scoperto che 4.783 nuovi casi di linfoma cutaneo a cellule T sono stati diagnosticati tra il 1973 e il 2002, il periodo in esame. Il numero di nuovi casi è cresciuto sostanzialmente ogni decade, con un'incidenza più che triplicato.

"Questa malattia è sostanzialmente più comune di quanto era solo una generazione fa," ha dichiarato Martin Weinstock, MD, capo dell'Unità Dermatoepidemiology alla Provvidenza VA e professore di dermatologia e di salute della comunità presso Alpert Medical School. "La causa dell'aumento è sconosciuta -. Come così tanto di questo cancro enigmatico Ma i numeri stessi sono allarmanti."




Linfoma cutaneo a cellule T è causata dalla crescita incontrollata di un tipo di globuli bianchi all'interno della pelle. Questo tipo di tumore si diffonde lentamente, e può iniziare come una eruzione cutanea. La causa di questa forma di cancro è sconosciuta. Mentre ci sono trattamenti, non esiste una cura.

Vincent Criscione, una studente del secondo anno Alpert Medical School, ha condotto la ricerca con la guida di Weinstock ed è autore principale della rivista articolo pubblicato nel numero di luglio di Archives of Dermatology.

Criscione utilizzato i dati del Surveillance, Epidemiology, e End Results (SEER) Program del National Cancer Institute di descrivere le tendenze linfoma cutaneo a cellule T:

  • L'incidenza è stata in costante salita per 30 anni
  • Gli uomini erano quasi due volte più probabilità di essere diagnosticati come le donne
  • I neri erano molto più probabilità di essere diagnosticati rispetto ai bianchi o asiatici
  • Questo tipo di tumore è più comune tra gli anziani, ma si verifica in altre età
  • Le persone che vivono in aree con elevate concentrazioni di medici, e con una maggiore status socio-economico, sono stati più probabilità di essere diagnosticati

Incidenza varia geograficamente, Criscione e Weinstock trovato. San Francisco ha avuto il più alto tasso annuale - 9,7 nuovi casi diagnosticati per milione per i bianchi e 10,8 nuovi casi per milione per i neri - mentre Iowa aveva la più bassa, con 3,7 nuovi casi per milione per i bianchi e 5,8 nuovi casi per milione per i neri.

"Queste differenze geografiche sono stati sorprendenti", ha detto Criscione. "Perché il Bay Area hanno un'alta incidenza tale, per esempio, quando Los Angeles non lo fa? Questo studio è stato progettato per non dare risposte. Ma avere informazioni di base su come la malattia viene distribuita è un primo passo importante per capire come prevenire e curare esso. "

Stuart Lessin, MD, un ricercatore senior presso il Fox Chase Cancer Center di Philadelphia e un membro del consiglio di amministrazione della Fondazione linfoma cutaneo, che ha finanziato lo studio, ha scritto un editoriale per accompagnare il documento di ricerca.

"L'attuale studio di popolazione dai Criscione e Weinstock," ha detto Lessen, "e il coinvolgimento popolazione di pazienti di fornire nuovo potere e la promessa di risolvere il 200 anni di puzzle della eziologia del linfoma cutaneo a cellule T".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha