Cyber ​​Defense Systems Viso Norvegia Attacco


Le minacce informatiche sono in aumento in frequenza e raffinatezza. Mentre la criminalità informatica rappresenta una minaccia per l'informazione e la sicurezza finanziaria degli individui e delle imprese, il possibile utilizzo del cyberspazio da parte degli Stati nazionali contro i paesi rivali è più rischioso. Recentemente, il personale della difesa e militari norvegesi sono stati un attacco informatico progettato per estrarre documenti militari classificati bianco. Centinaia di soldati che occupano posizioni importanti ricevono una e-mail mano abilmente con il tema 'norvegese', che sembrava essere inviato da un altro ente governativo norvegese. L'e-mail contiene un virus incorporato qui di seguito. Gli aggressori sono stati in grado di compromettere un personal computer sbagliato che ha aperto l'allegato dannoso. Fortunatamente, il computer infettato non conteneva informazioni classificate. Sicurezza informatica professionale rilasciato i primi avvertimenti per evitare la compromissione di computer contenenti informazioni classificate.

L'esercito ha rivelato che l'attacco ha avuto luogo alla fine di marzo, quando la Norvegia ha deciso di partecipare ad un'azione militare congiunta contro la Libia. Servizio di informazione professionale Sicurezza Norvegese Polizia di sicurezza (PST) è riferito indagando attacco informatico. Mentre le organizzazioni di ricerca in Norvegia sono ancora determinare la possibile fonte di attacchi, attacchi informatici da parte di agenzie di intelligence rivali è diventato comune. Mentre i sistemi di difesa del paese costantemente affrontare le minacce informatiche, i funzionari hanno descritto l'ultimo attacco come tentativi di intrusione più completi. Lo scorso anno, le strutture industriali norvegesi sono stati oggetto di un attacco Trojan, che si diffuse tramite chiavette USB infetti. Attacchi informatici rappresentano una minaccia per le installazioni militari e delle infrastrutture critiche. L'anno scorso, il Dipartimento degli Stati Uniti (USA) Difesa ha detto che più di 100 agenzie di intelligence rivali cercavano di rompere nelle reti militari degli Stati Uniti. Perdita di classificate governo militare e rappresentano una minaccia per le installazioni militari e documenti di infrastrutture critiche. Perdita di documenti governativi riservati può inoltre rivelare le strategie gelosamente custoditi e minacciare la sicurezza nazionale.




I paesi sono sempre più approfittando dei progressi nella tecnologia dell'informazione per completare i suoi punti di forza militare. Cina e gli Stati Uniti stanno sviluppando strategie per creare una forza di guerrieri cibernetici. Entrambi i paesi hanno riportato una strategia di guerra dell'informazione in azione. Stati Uniti d'America ha già stabilito un comando di cyber. Molti altri paesi hanno annunciato piani per creare comando simile. Stati Uniti hanno intensificato gli sforzi per soddisfare le future esigenze dei programmatori, amministratori di sistema, amministratori di rete, test di penetrazione, responsabili di incidenti informatici, investigatori forensi e di formazione in informatica e IT corsi di laurea. Imparare dai cyber-attacchi nel 2007, l'Estonia ha stabilito 'Cyber ​​Defence League', una forza di volontari di specialisti in sicurezza informatica, che possono essere poste sotto un comando militare unificato in tempo di guerra.

I governi devono avere una vera e propria politica di sicurezza IT in atto per affrontare le minacce sofisticate per sistemi critici agenzie di intelligence rivali fedeli agli attivisti paesi rivali, cyber criminali e le organizzazioni terroristiche. Devono essere conformi alle verifiche di sicurezza e test di penetrazione per testare la robustezza delle infrastrutture IT e risoluzione di vulnerabilità. Reparti militari dovrebbero incoraggiare i professionisti IT di aggiornare continuamente le proprie conoscenze tecniche conducendo programmi di sicurezza delle informazioni obbligatorie certificazioni e corsi di informatica on-line.

Essi devono offrire incentivi per incoraggiare le agenzie governative, impianti industriali e le agenzie militari a rivedere i programmi iniziano ad aumentare la consapevolezza della sicurezza informatica per i dipendenti. I dipendenti devono essere addestrati nelle ultime sfide alla sicurezza, le implicazioni delle linee guida per attacchi informatici e la sicurezza delle informazioni devono essere rispettati al fine di proteggere i sistemi informatici da attacchi dannosi. Obbligatorio e-learning, formazione in aula e corsi di laurea on-line può aiutare i dipendenti a comprendere e applicare le pratiche di sicurezza delle informazioni.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha