Da Sci-Fi To Reality - Microendoscopy per diagnosticare il cancro al seno?

Maggio 31, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La prima sperimentazione clinica in Europa di un approccio rivoluzionario per la diagnosi del cancro al seno ha appena preso il via a uno dei principali centri di cancro al seno del Regno Unito.

La ricerca riguarda un endoscopio minuto, non più spesso di una ciocca di capelli, che possono passare attraverso il capezzolo e cercare i primi segni di cancro all'interno del seno.

Consulente chirurgo della mammella, il dottor Nicolas Beechey-Newman da Hospital di Guy a Londra, ha detto in una conferenza stampa presso il 3 ° European Breast Cancer Conference di Barcellona che micro-endoscopia aveva il potenziale per rilevare segni di anormalità nelle cellule che rivestono i dotti mammari eventualmente fino a dieci anni prima di carcinoma mammario invasivo si sviluppa.




"Quando abbiamo parlato di questa tecnica la risposta da certi ambienti è che era 'fantascienza'. Ma abbiamo dimostrato i dubbiosi sbagliato. Abbiamo iniziato ad usarlo su un piccolo numero di pazienti e hanno già avuto successo. In un paziente che stava avendo una mastectomia profilattica abbiamo trovato una lesione vicino al capezzolo che sarebbe senza dubbio stato perso dai patologi. Si è rivelato essere un cancro invasivo 2 mm. Quindi, per questo paziente che aveva preso la decisione difficile hanno una mastectomia profilattica a causa del suo alto rischio di cancro al seno, è confermato che lei sarebbe davvero hanno sviluppato il cancro al seno in futuro.

"Prevedo che dotto mammario endoscopia sarà un metodo di screening di pazienti ad alto rischio, come quelli che hanno mammografie normali e l'esame clinico, ma sia una anomalia genetica che li predispone al cancro al seno o di una storia familiare della malattia," ha detto.

Endoscopia del seno è stato provato prima con sporadiche segnalazioni in riviste mediche negli ultimi dieci anni, ma i endoscopi stato troppo grande. Advances in fibra ottica hanno prodotto endoscopi meno di 1 mm di diametro - ideale in dimensioni ma con scarsa qualità dell'immagine, poiché contengono pochissime fibre di vetro. Così la squadra di Guy, in collaborazione con i progettisti e produttori endoscopio Acueity Inc. dalla California, idee di tecnici cinematografici di Hollywood (che utilizzano una singola bacchetta di vetro per trasmettere un'immagine) arruolato. Poi Guy sviluppato un dilatatore e un sistema di illuminazione modificata e il risultato è stato un microendscope su misura per l'esame dei dotti del seno.

Una volta passato attraverso le piccole aperture sulla punta del capezzolo dell'endoscopio restituisce le immagini ingrandite della parte interna del condotto seno per schermi televisivi dove i medici possono individuare eventuali segnali di pericolo. Condotti sani sembrano grotte lucido blu-bianco con rami che conduce fuori. Aree anomale hanno perso la loro lucentezza e hanno cambiato per un colore rosato. I chirurghi possono quindi tracciare dove le aree problematiche sono prima di eseguire una biopsia o trattamenti.

"In questa fase non siamo in grado di vedere l'intero condotto in molti casi o tutti i 10 a 15 principali sistemi di canali del seno. Ma, costantemente impegnata a migliorare la tecnologia e speriamo in futuro di essere in grado di esaminare il maggioranza dei condotti fino dal capezzolo per l'inizio del condotto in profondità all'interno del seno. Questo sarà più facile una volta che abbiamo i nuovi endoscopi anche più sottili che si stanno sviluppando. "

Al momento, le donne a Guy di subire la procedura hanno una anestesia generale, ma in futuro un anestetico locale può essere tutto ciò che è necessario per molti pazienti.

Dr Beechey-Newman e ricercatore Dr Ashutosh Kothari testa la prima squadra in Europa ad utilizzare la microendoscope. Ma si aspettano che l'endoscopio viene utilizzato come strumento diagnostico in diversi ospedali europei entro il prossimo anno o due. Un certo numero di gruppi di ricerca statunitensi hanno ripreso la tecnica, principalmente la Cleveland Clinic in Ohio, che ha iniziato il lavoro iniziale. La ricerca a Guy è in parte finanziato da Cancer Research UK.

"Chiaramente, la tecnica ha ancora una lunga strada da percorrere, ma la nostra ricerca indica che possiamo vedere i cambiamenti pre-maligne", ha detto il dottor Beechey-Newman. "Questa è la scoperta più eccitante perché questi cambiamenti sono presenti fino a 10 anni prima che il tumore al seno invasivo sviluppa. Questi cambiamenti sono solo visto di rado dalla mammografia e non vi è nessun altro sistema immaginando che li può mostrare a tutti."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha