Dando alla luce insolitamente piccolo bambino correlato ad un aumentato rischio di malattia di cuore

Maggio 10, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le donne che danno alla luce insolitamente piccoli bambini hanno anche un elevato rischio di cardiopatia ischemica, che è indipendente da altri fattori come cause genetiche o ambientali di salute poveri generale o, secondo uno studio pubblicato 14 marzo nella rivista open access PLoS ONE.

Lo studio, condotto da Radek Bukowski della University of Texas Medical Branch, guardò i record per 6.608 madri negli Stati Uniti, 399 dei quali avevano consegnato un piccolo per l'età gestazionale (SGA) infantile e 453 dei quali avevano cardiopatia ischemica (IHD). I ricercatori hanno scoperto che le probabilità di malattie cardiache erano quasi due volte più elevato per le donne che hanno avuto i bambini più piccoli. Hanno anche preso in considerazione altri fattori, tra cui la storia medica familiare, e ha scoperto che la correlazione tra la consegna di un neonato SGA e IHD non è stata influenzata.

Questi risultati suggeriscono che tale gravidanza può indurre cambiamenti cardiovascolari e potrebbe essere un importante fattore di rischio precoce per le malattie cardiache.




"Se ulteriori studi convalidare i nostri risultati, i medici avranno un nuovo basso costo, modo efficace per identificare le donne a rischio di malattie cardiache e che possono intervenire decenni prima l'insorgenza della malattia," dice il Dott Bukowski.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha