Depo Provera sembra aumentare il rischio di Chlamydia e da gonococchi Infezioni

Aprile 27, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il contraccettivo depot-medrossiprogesterone acetato iniettabile (DMPA) sembra aumentare il rischio di una donna di acquisire l'infezione clamidia sessualmente trasmessa e gonorrea di circa tre volte rispetto alle donne che non usano un contraccettivo ormonale, secondo uno studio finanziato congiuntamente dal National Institute of Child Health and Human Development (NICHD) presso il National Institutes of Health e l'Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale Ufficio di popolazione e salute riproduttiva.

DMPA è commercializzato con il nome del prodotto Depo Provera. Il contraccettivo viene iniettato sia il braccio o glutei quattro volte l'anno.

Lo studio è stato in grado di determinare perché DMPA potrebbe aumentare il rischio per queste infezioni.




"Questi risultati sottolineano la necessità di consigliare le donne tutte sessualmente attive che utilizzano DMPA e che non sono in un rapporto reciprocamente monogama di usare il preservativo in modo coerente e corretto", ha detto il primo autore dello studio, Charles Morrison, Ph.D., di Family Health International in Research Triangle Park, North Carolina. "Per le donne sessualmente attive non in un rapporto reciprocamente monogama, limitando il numero di partner può anche contribuire a ridurre il rischio."

Lo studio appare in Malattie Sessualmente Trasmesse settembre.

I ricercatori hanno anche testato un altro tipo di formulazione contraccettiva, contraccettivi orali contenenti sia estrogeni e progestinici. I ricercatori hanno concluso che i contraccettivi orali non sembrano aumentare significativamente il rischio di infezione da Chlamydia e gonorrea.

Per condurre lo studio, i ricercatori hanno reclutato donne da due cliniche dell'area di Baltimora, Maryland. Una clinica era all'interno della città di Baltimora e servito un americano clientela prevalentemente africana. L'altro era nel sobborgo di Baltimora di Towson e donne bianchi, in età universitaria prevalentemente serviti. Le donne hanno scelto se volevano usare DMPA, contraccettivi orali, o di un metodo contraccettivo non ormonale.

Delle 819 donne inclusi nell'analisi finale dello studio, il 77 per cento erano singolo, il 75 per cento non aveva mai partorito, e il 79 per cento erano diplomati. Circa il 52 per cento erano bianchi, 43 per cento sono stati afro-americano, e le restanti donne erano di altre origini razziali o etniche. I partecipanti allo studio avevano un'età compresa da 15 a 45 anni. Dopo l'iscrizione nello studio, sono stati testati per la Chlamydia e infezioni da gonococco dopo tre, sei e 12 mesi.

Lo studio ha confrontato tre gruppi di donne, quelle che iniziano contraccettivi orali, quelli che iniziano iniezioni DMPA, e quelle donne che non hanno usato contraccettivi ormonali. Per il momento lo studio si era conclusa, 45 donne avevano sviluppato sia un clamidia o infezione gonococcica. I ricercatori hanno stimato che le donne che usano DMPA avevano circa 3Ѕ volte il rischio di sviluppare un clamidia o la gonorrea infezione che ha donne che non stavano usando un contraccettivo ormonale.

Lo studio è stato progettato per esaminare il numero combinato di casi di Chlamydia e infezioni da gonococco e non era abbastanza grande per calcolare il rischio per l'acquisizione di ogni infezione separatamente, dice responsabile del progetto dello studio, Joanne Luoto, MD, di contraccezione e salute riproduttiva Filiale di NICHD. Lo studio è stato in grado di individuare i mezzi con cui DMPA potrebbe aumentare il rischio di Chlamydia o infezione gonococcica.

Altri autori dello studio sono presso la University of North Carolina a Chapel Hill; presso la Johns Hopkins University di Baltimora, Maryland; e a Planned Parenthood del Maryland a Baltimora.

Il NICHD è parte del National Institutes of Health (NIH), il braccio di ricerca biomedica del governo federale. NIH è una agenzia del Dipartimento di Salute e Servizi Umani. Il NICHD sponsor di ricerca sullo sviluppo, prima e dopo la nascita; materna, infantile e la salute della famiglia; biologia e della popolazione problemi riproduttivi; e riabilitazione medica. Pubblicazioni NICHD, nonché informazioni circa l'Istituto, sono disponibili presso il sito Web NICHD, http://www.nichd.nih.gov, o dal Centro risorse NICHD informazioni, 1-800-370-2943; e-mail [email protected].

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha