Depressione e ansia migliora dopo Epilepsy Surgery

Maggio 7, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Depressione e ansia sono problemi comuni per le persone la cui epilessia non può essere controllata con i farmaci. Un nuovo studio ha trovato che la depressione e l'ansia di migliorare in modo significativo dopo la chirurgia dell'epilessia.

Lo studio, che è pubblicato nel 13 dicembre 2005, numero di Neurology, la rivista scientifica della American Academy of Neurology, ha scoperto che il tasso di depressione e disturbi d'ansia è diminuito di oltre il 50 per cento fino a due anni dopo l'intervento chirurgico. Le persone che non hanno sperimentato alcun convulsioni dopo l'intervento chirurgico sono stati ancora più probabilità di essere liberi di depressione e ansia.

"Questi risultati sono importanti perché la depressione e l'ansia possono influenzare in modo significativo la qualità della vita", ha detto l'autore dello studio Orrin Devinsky, MD, Professore di Neurologia, Neurochirurgia, e Psichiatria presso la New York University School of Medicine e direttore del NYU Comprehensive Epilessia Center. "Per le persone con epilessia refrattaria, gli studi dimostrano che la depressione è più probabile che incidere sulla loro qualità di vita di quanto spesso hanno convulsioni o quanti farmaci devono prendere."




Lo studio ha coinvolto 360 persone in sette centri US epilessia che sono stati sottoposti a chirurgia dell'epilessia per rimuovere l'area del cervello che produce gli attacchi. Chirurgia dell'epilessia è generalmente riservato per coloro la cui crisi non può essere adeguatamente controllata con i farmaci. La maggior parte dei partecipanti ha avuto un intervento chirurgico sul lobo temporale del cervello. Salute mentale dei partecipanti e di eventuali sintomi di depressione e ansia sono stati valutati prima dell'intervento e a tre mesi, un anno, e due anni dopo l'intervento.

Prima della chirurgia, il 22 per cento dei partecipanti ha soddisfatto i criteri per una diagnosi di depressione, rispetto al 9 per cento due anni dopo l'intervento chirurgico. Per i disturbi d'ansia, il 18 per cento ha incontrato i criteri per una diagnosi prima della chirurgia, rispetto al 10 per cento due anni dopo l'intervento chirurgico.

Di quelli che aveva crisi epilettiche dopo l'intervento chirurgico, l'8 per cento ha incontrato i criteri per la depressione, rispetto al 18 per cento di coloro che avevano ancora alcune crisi epilettiche dopo l'intervento chirurgico. Per l'ansia, l'8 per cento di coloro che erano liberi da crisi ha avuto la depressione, rispetto al 15 per cento di quelli con crisi in corso.

I ricercatori non sono sicuri perché la depressione e l'ansia migliorano dopo chirurgia dell'epilessia. "Rimozione aree disfunzionali del cervello può essere critico", ha detto Devinsky. "Se il beneficio viene dalla riduzione o l'eliminazione convulsioni o altri effetti non è chiaro. La gente può anche essere che beneficiano di una migliore sensazione di auto-controllo, meno paura dei sequestri, maggiori livelli di attività e un peso diminuito di farmaci."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha