Diabete E Pizza: lento e costante Insulina consegna vince la gara

Giugno 29, 2015 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Hershey, PA - Con la sua pastosa, crosta di carboidrati densi e ad alto contenuto di grassi, pizza può causare il caos nelle persone con diabete. Uno studio Penn State Diabetes Center suggerisce un modello di insulino-dosaggio lento e costante può meglio combattere gli effetti di glucosio aumentando di quel cibo preferito comune.

"Mantenere i livelli di glucosio da salto troppo alto o troppo basso immersione può contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, che è stato collegato a livelli di glucosio irregolari in quelli con diabete", ha detto Robert Gabbay, MD, Ph.D., professore associato di Medicina, Penn State College of Medicine, Penn State Milton S. Hershey Medical Center, e co-regista, Penn State Diabetes Center. "Il nostro studio mostra che dopo un alto contenuto di carboidrati, pasto ricco di grassi, come la pizza utilizzato in questo studio, intervallando l'insulina in una pompa di insulina in due dosi, una delle quali è in un periodo di otto ore, può mantenere i livelli di glucosio in un gamma più favorevole di una singola dose di insulina o una dose doppia presa per un periodo più breve. "

Questo studio dal titolo "insulina pompa di dosaggio ottimale e postprandiale Glicemia seguito di una Pizza Pasto Utilizzando il continuo sistema di monitoraggio della glicemia," è stato pubblicato nel numero di aprile di Diabetes Technology & Therapeutics.




Lo studio è stato avviato grazie a Susan M. Jones, MS, CRNP, CDE, un infermiere, e Jill L. Quarry, MS, RD, LDN, CDE, un dietista, entrambi i quali ha notato problemi con i loro pazienti diabetici.

"Abbiamo notato che è stato molto difficile per le persone con diabete che stavano usando pompe di insulina per mantenere buoni valori di glucosio quando mangiavano la pizza", ha detto Jones. "Perché la pizza è un cibo preferito per tante persone e di buona qualità della vita è mangiare ciò che si vuole ogni tanto, abbiamo suggerito uno studio per vedere come meglio aiutare le persone con diabete di godere di questo cibo preferito comune, pur mantenendo buoni livelli di glucosio. "

Ventisei volontari con diabete di tipo 1 sono stati selezionati dalla popolazione di pazienti a Penn State Hershey Medical Center e sono stati equipaggiati con un nuovo sistema di monitoraggio della glicemia (CGMS®, Medtronic Minimed, Northridge, Ca.) che le medie dei livelli di glucosio nel sangue ogni cinque minuti. Per tre giorni, i volontari hanno mangiato un pasto serale di pizza di formaggio pianura con acqua. La dimensione del pasto era basata sulla quantità usuale persona avrebbe mangiato, di solito due o tre fette, ma è stato pesato e coerente ogni notte.

Quantità di insulina sono basate su noti bisogni individuali della persona e l'importo è stato mantenuto costante ciascuno dei tre giorni. I tempi della somministrazione di insulina, tuttavia, era varia ogni giorno. Il primo giorno, tutto l'insulina è stato dato immediatamente prima di mangiare il pasto. Il secondo giorno, la metà di insulina è stato dato in una dose immediatamente prima del pasto con l'altra metà in lentamente attraverso la pompa continua di insulina nei successivi quattro ore. Il terzo giorno, la metà di insulina è stato dato in una dose immediatamente prima del pasto, e l'altra metà è stata somministrata lentamente attraverso la pompa negli otto ore successive. Volontari ingerito nulla, ma l'acqua la sera dopo il pasto pizza e mantenuto la loro dieta normale per tutto il resto della giornata.

Dopo aver mangiato la pizza livelli medi di glucosio era 133 mg/dl per il giorno una dose singola di insulina, 145 mg/dl per due fasi, la somministrazione di quattro ore di insulina, e 104 mg/dl per due stadi, otto amministrazione -hour di insulina. La zona del traguardo glucosio suggerito è normalmente compresa fra 80 mg/dl e 124 mg/dl.

"Questo studio è il primo a esaminare la tempistica ottimale dell'amministrazione doppia ondata di insulina", ha detto Gabbay. "Abbiamo dimostrato che la dose di otto ore esteso di insulina controllato meglio i livelli di glucosio postprandiale e non diminuire i livelli di glucosio sufficiente a causare eventi ipoglicemici, che è insolito. Controllo del glucosio nel sangue dopo un pasto pizza era migliorata estendendo il tempo di erogazione di insulina a otto ore senza variare la quantità totale di insulina somministrata. "

Gabbay avverte che questo metodo di somministrazione di insulina potrebbe non essere applicabile a tutti a base di carboidrati, gli alimenti ad alto contenuto di grassi.

"La pizza è un alimento complesso e causa prolungata iperglicemia post-pasto," ha detto. "Per ora, generalizzazione alimentari diversi tipi di pizza può meglio essere basata su alimenti che sono noti per causare lo stesso tipo di iperglicemia prolungata e non necessariamente quelle che hanno solo la stessa composizione."

Gabbay detto studi futuri potranno verificare se il metodo funziona con alimenti di altre composizioni.

Oltre a Gabbay, Jones e Quarry, il team di studio ha incluso Molly Caldwell-McMillan, MD, Divisione di Endocrinologia, Diabete e Metabolismo, Dipartimento di Medicina, e David T. Mauger, Ph.D., Dipartimento di Salute Evaluation Science, Penn State College of Medicine, Penn State Hershey Medical Center. Questo studio è stato finanziato in parte da Medtronic Minimed, Northridge, CA.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha