Diabete In Mid-life collegato a un aumentato rischio di malattia di Alzheimer

Marzo 28, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli uomini che sviluppano il diabete nella mezza età sembrano aumentare significativamente il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer, secondo uno studio a lungo termine pubblicato nel 9 aprile 2008, numero in linea di Neurologia.

"I nostri risultati hanno importanti implicazioni per la salute pubblica dato il crescente numero di persone che sviluppano il diabete e la necessità di interventi più potenti", ha detto l'autore dello studio Elina Rцnnemaa, MD, con l'Università di Uppsala a Uppsala, in Svezia.

Lo studio ha coinvolto 2.269 uomini in Svezia che ha subito il test del glucosio a 50 anni per verificare il diabete, che è causata da livelli di insulina anormali. Durante un follow up medio di 32 anni, 102 partecipanti sono stati diagnosticati con malattia di Alzheimer, 57 con demenza vascolare e 235 con altri tipi di demenza o di deficit cognitivo.




Lo studio ha trovato che gli uomini con bassa capacità di secrezione insulinica a 50 anni sono stati momenti quasi una volta e mezzo più probabilità di sviluppare la malattia di Alzheimer rispetto alle persone senza problemi di insulina. Il rischio è rimasta significativa, indipendentemente della pressione arteriosa, colesterolo, indice di massa corporea e l'istruzione.

"I nostri risultati suggeriscono un legame tra problemi di insulina e le origini della malattia di Alzheimer e sottolineano l'importanza di insulina in funzione cerebrale normale", ha detto Rцnnemaa. "E 'possibile che i problemi di insulina danneggiare i vasi sanguigni nel cervello, che porta a problemi di memoria e il morbo di Alzheimer, ma sono necessarie ulteriori ricerche per identificare i meccanismi esatti."

Lo studio ha anche trovato l'associazione tra diabete e rischio di malattia di Alzheimer è stata più forte in persone che non hanno il gene APOE4, che è noto per aumentare il rischio di malattia di Alzheimer. Rцnnemaa dice che questo dimostra che i problemi di insulina sono un importante fattore di rischio per la malattia di Alzheimer, quando il gene alto rischio mancante.

Lo studio è stato sostenuto da sovvenzioni dal Uppsala University Hospital e il Consiglio svedese della ricerca.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha