Dieta popolare autismo non dimostra un miglioramento del comportamento

Marzo 13, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una credenza popolare che i cambiamenti dietetici specifici possono migliorare i sintomi dei bambini con autismo non è stata sostenuta da una Università strettamente controllato di studio Rochester, che ha trovato che l'eliminazione di glutine e caseina dalla dieta dei bambini con autismo non ha avuto impatto sul loro comportamento, dormire o modelli intestinali.

Lo studio è la ricerca di dieta più controllata in autismo ad oggi. I ricercatori hanno preso la difficile ma fondamentale compito dei partecipanti che garantiscano ricevuto sostanze nutritive necessarie, come i bambini, sulle diete senza glutine senza caseina possono mangiare quantità insufficienti di vitamina D, calcio, ferro e proteine ​​di alta qualità. A differenza di studi precedenti, hanno controllato anche per altri interventi, come ad esempio il tipo di trattamenti comportamentali bambini hanno ricevuto, al fine di garantire tutti i cambiamenti osservati erano dovuti ad alterazioni dietetiche. Studi precedenti non hanno il controllo di tali fattori. E anche se sono stati dimostrati miglioramenti, i ricercatori hanno riconosciuto che alcuni sottogruppi di bambini, in particolare quelli con una significativa gastrointestinali (GI) sintomi, potrebbero ricevere qualche beneficio da cambiamenti nella dieta.

"Sarebbe stato meraviglioso per i bambini con autismo e delle loro famiglie, se abbiamo trovato che la dieta GFCF potrebbe realmente aiutare, ma questo piccolo studio non ha mostrato benefici significativi", ha detto Susan Hyman, MD, professore associato di Pediatria presso l'Ospedale Golisano bambini presso l'Università di Rochester Medical Center (URMC) e ricercatore principale dello studio che sarà presentato il 22 maggio al Meeting Internazionale di Autism Research di Philadelphia. "Tuttavia, lo studio non ha incluso i bambini con malattie gastrointestinali significativo. E 'possibile quei bambini e di altri gruppi specifici potrebbero vedere un vantaggio."




In risposta a diffuse benefici genitore-segnalati, URMC avviato il processo nel 2003 per valutare scientificamente gli effetti della dieta senza glutine e senza caseina, che elimina proteine ​​del grano, segale, orzo e latte. Osservazione Capogruppo ha svolto un ruolo importante in precedenti scoperte di trattamento nei bambini con autismo, come ad esempio i benefici di melatonina per il sonno.

Lo studio di Hyman ha arruolato 22 bambini tra i 2 e 5 Ѕ- Ѕ anni di età. Quattordici bambini hanno completato l'intervento, che è stato progettato per 18 settimane per ogni famiglia. Le famiglie hanno dovuto seguire rigorosamente una dieta priva di glutine e senza caseina e partecipare intervento comportamentale intensivo precoce durante lo studio. I bambini sono stati sottoposti a screening per il ferro e la carenza di vitamina D, latte e grano allergie e celiachia. Un bambino è stato escluso a causa di un test positivo per la malattia celiaca e uno è stato escluso per carenza di ferro. Altri volontari che sono stati esclusi erano in grado di rispettare i requisiti di studio. Diete dei bambini sono stati attentamente monitorati durante lo studio per assicurarsi che essi stavano ottenendo abbastanza vitamina D, ferro, calcio, proteine ​​e altri nutrienti.

Dopo almeno quattro settimane di dieta rigorosa, i bambini si sono sfidati sia con il glutine, caseina, entrambi o placebo in ordine casuale. Sono stati dati uno spuntino una volta alla settimana sia con 20 grammi di farina di grano, 23 grammi di latte non grassa secca, entrambi o nessuno fino a quando ogni bambino ha ricevuto ogni spuntino tre volte. Il tipo di merenda è stato dato in ordine casuale e presentata in modo che nessuno osserva - tra cui il team di famiglia, bambino, personale di ricerca e la terapia - sapeva cosa contenesse. Gli spuntini sono stati attentamente progettati per guardare, gustare e sentire lo stesso, che è stato un esercizio di cucina innovativa. Inoltre, il personale nutrizione lavorato a stretto contatto con le famiglie per fare uno spuntino in grado di soddisfare le preferenze del loro bambino. La caseina è stato camuffato in budino, yogurt o frullati e glutine nel pane di banana, brownies, biscotti o seconda preferenze alimentari del bambino.

Genitori, insegnanti e un assistente di ricerca compilati indagini standardizzati sul comportamento del bambino il giorno prima di ricevere la merenda, alle due e 24 ore dopo la merenda. (Se il comportamento del bambino non era usuale all'epoca merenda programmato, lo snack verrebbe rinviata finché il bambino è tornato al basale.) Inoltre, i genitori hanno tenuto un diario livello di assunzione di cibo, sonno e intestinali abitudini. L'interazione sociale e il linguaggio sono stati valutati attraverso scoring videoregistrata di una sessione di gioco standardizzato con un assistente di ricerca.

A seguito delle glutine e caseina snack, i partecipanti allo studio hanno avuto nessun cambiamento in attenzione, l'attività, il sonno o la frequenza o la qualità delle abitudini intestinali. I bambini hanno dimostrato un piccolo aumento in linguaggio sociale e l'interesse per l'interazione, dopo le sfide con il glutine o caseina sul Ritvo Freeman Real Life Rating Scale; tuttavia, non ha raggiunto la significatività statistica. Ciò significa che a causa della piccola differenza e l'esiguo numero di partecipanti allo studio, la scoperta può essere dovuto solo al caso.

I ricercatori di notare che questo studio non è stato progettato per guardare diete più restrittive o l'effetto di integratori alimentari sul comportamento. Questo studio è stato progettato per esaminare gli effetti della rimozione di glutine e caseina dalla dieta dei bambini con autismo (senza malattia celiaca) e conseguente effetto di sfide con queste sostanze in un gruppo di bambini che ottengono l'ABA.

Hyman ha detto, "Questo è in realtà solo la punta di un iceberg. Ci sono molte possibili effetti della dieta, tra cui sovra- e sotto-alimentazione, sul comportamento nei bambini con ASD che devono essere scientificamente studiata in modo le famiglie possono prendere decisioni informate circa le terapie scelgono per i loro figli. "

Questo studio è stato finanziato dal National Institutes del NIH di Mental Health Studies di Advance Autism Treatment Research e Centro nazionale per le risorse di ricerca (NCRR).

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha