Diete teenager possono far male i loro polmoni

Marzo 15, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio di oltre 2.100 studenti delle scuole superiori hanno trovato che coloro che mangiano meno frutta e pesce sono i polmoni deboli.

"La maggior parte degli adolescenti nel nostro studio avevano apporti dietetici di frutta, verdura, vitamina E, e gli acidi grassi omega-3 sotto dei livelli di giornaliere raccomandate", osserva Jane Burns, ricercatrice presso HSPH. (3 acidi grassi omega-sono abbondanti nel pesce.) "Queste assunzioni bassi sono stati associati con la funzione polmonare inferiore e sono aumentate le probabilità di asma e bronchite cronica."




Il fumo è la principale causa di tali problemi polmonari, quadruplicando il rischio dei fumatori rispetto a coloro che non fumano. La combinazione di fumo e non ottenere vitamine e altri nutrienti sufficienti up il rischio di sintomi di bronchite cronica sette volte, secondo Burns ei suoi colleghi.

L'inquinamento dell'aria potrebbe rendere le cose ancora peggiori, ovviamente. Diversi livelli di inquinamento urbano e fattori socioeconomici potrebbero complicare uno studio come questo modo tali complicanze sono state ridotte testando adolescenti solo dalle comunità suburbane e rurali di medie dimensioni. Le 13 città coinvolte includono luoghi come Charlottesville, Va .; Aberdeen, S.D .; Monterey, California .; Leamington, Ontario; Yorktown, Saskatchewan; e Penticton, British Columbia.

Burns ei suoi colleghi di Harvard e Health Canada pubblicato i loro risultati nel numero di luglio della rivista medica Chest. Altri ricercatori hanno scoperto che la tosse, dispnea e asma negli adulti e nei bambini sono associati con le diete a basso contenuto di frutta verdura, vitamine e acidi grassi omega-3, ma questo è uno dei più grandi indagini della connessione tra gli adolescenti.

Mangiare e respirazione

I 2.112 studenti delle scuole superiori hanno preso ansimando test per misurare la funzione polmonare, poi compilato questionari sulle loro abitudini alimentari, salute respiratoria, sintomi di asma, farmaci che assumono, abitudine al fumo, e l'esercizio fisico.

Ragazzi che hanno consumato la minor quantità di vitamina E, sia negli alimenti o forma di supplemento, avevano più probabilità di avere l'asma, oggi una delle malattie più comuni tra gli adolescenti. Presente nelle verdure a foglia verde, oli vegetali, frutta secca, cereali e carni, E è essenziale per mantenere il normale struttura delle cellule del polmone e proteggere i polmoni ed altri tessuti da danni da sostanze inquinanti.

La vitamina C è necessaria per proteggere i polmoni e altri organi di infezioni e usura generale di vita anche. Buone fonti di esso sono arance, limoni, pomodori, verdure verdi, patate, e fragole.

La maggior parte dei ragazzi nello studio ha ottenuto la quantità giornaliera raccomandata di C soprattutto da punch di frutta, che Burns dice che non è il modo migliore per ottenere la vitamina.

Inoltre, coloro che hanno appena fatto per la quantità raccomandata di C al giorno ancora non ha vantano i polmoni sani. Questo, dice Burns ", suggerisce l'attuale dose giornaliera raccomandata di vitamina C potrebbe non essere sufficiente per proteggere la funzione polmonare." Lei suggerisce aumentando la quantità giornaliera da 85 milligrammi ora raccomandato di 100 milligrammi.

Pesce si è rivelata particolarmente impopolare con i ragazzi testati. "Gli acidi grassi" hanno un suono malsana, ma in realtà sono sostanze nutritive che possono essere importanti per sostenere la rapida crescita che si svolge durante l'adolescenza. Pesci come il salmone, merluzzo, pesce gatto e sono buone fonti di omega-3. "Essi, insieme con le aringhe, contengono più bassi livelli di mercurio", spiega Burns. Pesce spada e tonno vantare alti livelli di acidi grassi omega-3, ma hanno anche alti livelli di mercurio. L'American Heart Association raccomanda di mangiare almeno due porzioni di tre once di pesce ogni settimana. Gli acidi grassi Omega-3 sembrano aiutare a mantenere entrambi i polmoni e cuori sani proteggendoli varie fonti di infiammazione.

"Diversi altri studi hanno rilevato un minor numero di segnalazioni di tosse o dispnea associata con una maggiore assunzione di alimenti ricchi di acidi grassi omega-3, che è coerente con i nostri risultati", dice Burns.

Adolescenti e altri che non godono di pesce o broccoli hanno la possibilità di ottenere le vitamine attraverso integratori. Burns dice: "Integratori vitaminici sono belle ma non possono bastare. Supplemento uso non allevia completamente il problema in quanto gli acidi grassi omega-3 e di altre sostanze nutritive non possono essere inclusi. Inoltre, l'evidenza suggerisce un maggiore effetto biologico di mangiare cibi integrali che da integratori da solo. " In altre parole, prendere i vostri integratori con succo d'arancia, insalata a foglia, o una fetta di salmone.

"Auspico inoltre consumare olio vegetale come parte di routine dei pasti", suggerisce Burns. "Può essere utilizzato al posto del burro qualora appetibile."

Per i polmoni più sani, non fumare. Ricordate, gli adolescenti che sia fumo e non si ottiene abbastanza vitamina C aumenta il rischio di tosse cronica, catarro, bronchiti e da quattro a sette volte.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha