Differenziazione cellulare come una nuova strategia per il trattamento di un tipo aggressivo di cancro della pelle

Maggio 11, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il carcinoma della pelle a cellule squamose (SCC) è un sottotipo di tumori della pelle molto aggressivo che si sviluppa di solito in regioni del corpo esposte al sole, ma può colpire anche un gran numero di organi come la vescica, esofago, polmoni ecc, tuttavia, poco si sa circa la biologia di queste cellule, il che rende pertanto difficile la generazione di nuove terapie specifiche; in realtà, i trattamenti standard sono basati sulla chirurgia e successiva radioterapia.

I ricercatori del Centro nazionale spagnolo di ricerca sul cancro (CNIO) guidata da Erwin Wagner, vice-direttore della ricerca di base e direttore della Fondazione BBVA-CNIO Cancer programma Cell Biology, hanno scoperto un meccanismo molecolare che favorisce la scomparsa e l'inibizione dello sviluppo SCC. Gli autori propongono che questi meccanismi potrebbero essere cruciali per lo sviluppo di terapie mirate che potrebbero superare la resistenza ai farmaci.

Lo studio, che coinvolge anche la partecipazione di ricercatori medici dell'Università di Medicina di Vienna, in Austria, è pubblicato nella edizione on line del Journal of Clinical Investigation.




"Il guardiano del genoma" p53, diminuisce la divisione cellulare in favore della differenziazione cellulare

Utilizzando modelli in vitro, modelli genetici di topo e tumori umani, i ricercatori hanno scoperto i segnali molecolari attraverso cui la proteina p53, chiamata anche "il guardiano del genoma", previene la formazione di tumori della pelle SCC.

"Abbiamo dimostrato per la prima volta che p53 promuove la differenziazione [cellulare funzionale specializzazione] dei cheratinociti [il tipo cellulare più predominante nell'epidermide], evitando così la loro divisione e che forniscono un effetto protettivo contro i tumori", afferma Juan Guinea Viniegra, "Ramуn y Cajal "ricercatore al CNIO e primo autore del lavoro.

L'alterazione di queste vie diminuisce differenziazione cellulare e quindi produce un aumento della divisione cellulare. "Abbiamo scoperto che i campioni da pazienti con SCC pelle mostrano una ridotta attività delle proteine ​​che promuovono la differenziazione cellulare e una iperattivazione di segnali inibitori", dice Guinea.

Un ulteriore contributo di questo lavoro è l'uso di composti che inducono il differenziamento cellulare a scapito della divisione cellulare del cancro. "Il prossimo passo è quello di testare queste molecole in modelli murini di cancro della pelle e verificare se esse compromettono la divisione cellulare e lo sviluppo del tumore", rivela l'autore.

Il trattamento dei tumori a base di terapie differenziazione è una nuova strada nello sviluppo di trattamenti contro il cancro innovativi. Queste terapie, a differenza di quelle convenzionali, cercano di trasformare cellule tumorali in cellule differenziate, che rimangono nel corpo con poche possibilità di dividere e probabilmente evitando la comparsa di resistenza al farmaco.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha