Diminuzione necessità di trasfusioni di sangue durante la sostituzione della valvola aortica può contribuire a ridurre le complicanze, i costi

Maggio 27, 2016 Admin Salute 0 10
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Incorporando una strategia di conservazione del sangue (BCS) durante la sostituzione della valvola aortica (AVR) può ridurre il rischio di complicanze trasfusionali legate, oltre a ridurre l'utilizzo di sangue prodotto, secondo uno studio nel numero di gennaio 2014 The Annals of Thoracic Surgery.

Trasfusioni di sangue prodotto sono spesso utilizzati durante la chirurgia cardiaca per compensare la morbilità e la mortalità associate con anemia. Operazioni cardiache utilizzano quasi il 20% della fornitura di sangue negli Stati Uniti e nel mondo, con il 50% dei pazienti sottoposti a chirurgia cardiaca trattati con prodotti ematici.

Ricercatori provenienti da NYU Langone Medical Center di New York City, guidato da David W. Yaffee, MD, e Eugene A. Grossi, MD, ha esaminato l'impatto di un BCS sugli esiti dei pazienti seguenti AVR.




"Attuazione di strategie di conservazione del sangue può essere completata in sicurezza per i pazienti AVR mentre aiuta a limitare trasfusioni inutili, evitando complicanze trasfusionali associate e diminuendo i costi", ha detto il dottor Yaffee.

Gli autori hanno esaminato le cartelle cliniche e la trasfusione di pazienti sottoposti AVR prima (391 pazienti) e dopo (387 pazienti) implementazione BCS per determinare se BCS hanno avuto un impatto sulla morbilità dei pazienti, la mortalità, o l'utilizzo di prodotti di sangue.

Hanno trovato alcuna differenza nella mortalità o complicanze maggiori tra i due gruppi; tuttavia, complicanze maggiori (insufficienza renale, insufficienza respiratoria, sepsi, o morte) si sono verificati più frequentemente nei pazienti che hanno ricevuto due o più unità di globuli rossi. Complicanze gastrointestinali, insufficienza renale richiede la dialisi, e insufficienza respiratoria sono stati anche più comune tra i pazienti che hanno ricevuto due o più unità di globuli rossi.

La Società di Chirurgia Toracica (STS) e la Society of Cardiovascular Anesthesiologists (SCA) hanno pubblicato le linee guida di pratica clinica per la conservazione del sangue; tuttavia le linee guida sono state applicate principalmente alla chirurgia di innesto di bypass coronarico.

"I nostri risultati suggeriscono che le linee guida di pratica clinica di conservazione del sangue già sviluppati da STS e SCA per i pazienti di bypass coronarico può essere esteso in modo sicuro per i pazienti sottoposti a chirurgia della valvola aortica", ha detto il dottor Grossi. "Mentre alcuni pazienti richiedono trasfusioni per un funzionamento sicuro, questo studio dimostra che siamo in grado di limitare le trasfusioni senza causare danni al paziente."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha