Disparità razziale in cancro colorettale sopravvivenza Dissipate dopo aggiustamento per altri fattori demografici e clinici

Aprile 25, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il cancro colorettale (CRC) è la terza causa di morte per cancro negli uomini e nelle donne e la seconda causa di morte per cancro, quando entrambi i sessi sono combinati.

Afro-americani hanno tassi di sopravvivenza più bassi rispetto ai bianchi. I ricercatori di Barbara Ann Karmanos Cancer Institute, a Detroit, Michigan a Detroit hanno cercato di studiare l'effetto della demografia, fattori clinici e stato socioeconomico (SES) sulle disparità razziali nella sopravvivenza CRC nella Detroit Metropolitan Area.

La popolazione dello studio comprendeva 9.078 pazienti con primaria CRC invasiva identificati tra il 1988 e il 1992 attraverso la Surveillance, Epidemiology, and End Results (SEER) del programma. Hanno trovato afro americani sono stati più probabilità di essere diagnosticati con malattia in stadio IV e soggiornare all'interno poveri tratti censimento rispetto ai bianchi.




Dopo aggiustamento per età, stato civile, sesso, gruppo SES, stage, e il trattamento, gara non era più significativamente associato con la sopravvivenza globale. Risultati simili sono stati osservati con la sopravvivenza CRC-specifica. Essi concludono disparità razziali in termini di sopravvivenza CRC dissipano dopo aggiustamento per altri fattori demografici e clinici.

Questi risultati possono potenzialmente influenzare le linee guida mediche in materia di screening e trattamento, ed eventualmente influenzare le politiche di salute pubblica che possono avere un impatto positivo sulla parificazione differenze razziali e l'accesso alle cure.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha