Dispositivo nanotecnologie mira a prevenire le morti per malaria attraverso la diagnosi rapida

Maggio 11, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Circa 800.000 persone muoiono di malaria ogni anno dopo essere stato morso da zanzare infettate con parassiti della malaria. Segni che il parassita sta sviluppando resistenza ai più potenti farmaci antimalarici a sud-est asiatico e Africa sub-sahariana significano scienziati stanno lavorando per evitare che i farmaci diventano inefficaci.

L'€ 5.2million (Ј4million) progetto Nanomal - lanciata a settembre del 26-- sta progettando di fornire un dispositivo portatile conveniente diagnostico per individuare rapidamente l'infezione della malaria e la resistenza ai farmaci parassiti. Essa consentirà operatori sanitari nelle aree rurali remote per fornire trattamenti efficaci per contrastare la resistenza di droga in modo più rapido, potenzialmente salvare vite umane.




Il dispositivo - la dimensione e la forma di un telefono cellulare - utilizzerà una serie di recenti nanotecnologie collaudate per analizzare rapidamente il DNA del parassita da un campione di sangue. Sarà quindi fornire una diagnosi malaria e l'esame per sensibilità ai farmaci in meno di 20 minuti, mentre attende paziente. Con le informazioni immediatamente disponibili sulle specie di parassita e il suo potenziale di resistenza ai farmaci, un ciclo di trattamento su misura personalmente a contrastare la resistenza può essere dato.

Attualmente per la diagnosi della malaria, campioni di sangue vengono inviati ad un laboratorio centrale di riferimento per l'analisi resistenza ai farmaci, richiedono tempo e prove specializzate e costose da scienziati qualificati. Inoltre, la conferma di malaria è spesso non disponibile in cui i pazienti si presentano con febbre. Molto spesso, trattamenti farmacologici sono prescritti prima della diagnosi e resistenza ai farmaci sono confermate, e non possono essere efficaci. Essere in grado di trattare in modo efficace e immediatamente impedirà gravi malattie e salvare vite umane.

Il consorzio Nanomal è guidata da San Giorgio, Università di Londra, che sta lavorando con la diagnostica a telefono nel Regno Unito e specialista sequenziamento del DNA QuantuMDx Group e team presso l'Università di Tuebingen in Germania e del Karolinska Institute in Svezia. E 'stato istituito in risposta ai crescenti segnali che il parassita della malaria sta mutando per resistere alla classe più potente di farmaci anti-malaria, artemisinins. La Commissione europea ha assegnato € 4 milioni (Ј3.1million) al progetto.

Nanomal portare Professor Sanjeev Krishna, da St George, ha detto: "Recenti ricerche suggeriscono c'è un pericolo reale che artemisinins potrebbe diventare obsoleto, allo stesso modo degli altri antimalarici trattamenti nuovo farmaco richiedono molti anni per sviluppare, in modo che il più veloce e. più economico alternativo è quello di ottimizzare l'uso di farmaci attuali. Gli enormi progressi della tecnologia sono oggi ci danno una grande opportunità per fare questo e per evitare che la gente cadere gravemente malato o morente inutilmente ".

CEO di QuantuMDx Elaine Warburton ha detto: "Posizionamento di un schermo malaria con lo status di resistenza ai farmaci nel palmo della mano di un operatore sanitario permetterà prescrizione immediata del farmaco anti-malaria più efficace per quel paziente test rapido, a basso costo di Nanomal sosterrà ulteriormente. la sfida sanitaria globale per sradicare la malaria. "

Il dispositivo portatile avrà una puntura dito di sangue, estrarre il DNA malarica e quindi individuare e sequenziare le specifiche mutazioni legate alla resistenza ai farmaci, con un biosensore nanofilo. Il chip rileva elettricamente le sequenze di DNA e le converte direttamente in codice binario, il linguaggio universale dei computer. Il codice binario può quindi essere facilmente analizzati e condivisi, tramite reti wireless o mobili, con gli scienziati per il monitoraggio in tempo reale di modelli di malattia.

Il dispositivo deve fornire la stessa qualità di risultato come un laboratorio di riferimento, in una frazione del tempo e costi. Ogni dispositivo potrebbe costare circa il prezzo di uno smart phone, inizialmente, ma può essere rilasciata gratuitamente nei paesi in via di sviluppo. Una cartuccia singola prova sarà di circa 13 € (Ј10) inizialmente, ma l'obiettivo è di ridurre questo costo per garantire l'accessibilità a risorse limitate.

Oltre a migliorare i risultati del paziente immediati, il progetto permetterà ai ricercatori di costruire un quadro più preciso dei livelli di resistenza ai farmaci nelle zone colpite. Si darà anche loro informazioni sulle conseguenze di popolazione di interventi anti-malariche.

Gli studi clinici del dispositivo dovrebbero iniziare entro tre anni, dopo di che sarà portata sul mercato. La tecnologia potrebbe essere adattata in seguito per l'uso con altre malattie infettive.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha