Disturbi alimentari associato a problemi di salute riproduttiva

Maggio 6, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le donne con disturbi alimentari hanno meno probabilità di avere figli rispetto ad altri nella stessa fascia di età, indica uno studio condotto presso l'Università di Helsinki, Finlandia. La probabilità di aborto spontaneo è stato più che triplo per il disturbo (BED) soffre di binge-eating e la probabilità di aborto più del doppio per bulimiche rispetto ad altri nella stessa fascia di età.

Secondo uno studio finlandese, le donne con disturbi alimentari hanno meno probabilità di avere figli rispetto ad altri nella loro fascia di età. La discrepanza è la più evidente in chi soffre di anoressia. In questo gruppo, il numero delle gravidanze era meno della metà di quella del gruppo di controllo.

La probabilità di aborto è stato più del doppio per bulimiche rispetto per gli altri nella stessa fascia di età. Nel frattempo, la probabilità di aborto spontaneo è stato più che triplo per il disturbo (BED) soffre di binge-eating. Per le donne che erano stati in trattamento per LETTO, quasi la metà di loro gravidanze conclusa con un aborto spontaneo.




"Il riconoscimento precoce, la cura efficace e periodi sufficientemente lunghi follow-up per i disturbi alimentari sono fondamentali per la prevenzione dei problemi di salute riproduttiva", afferma il ricercatore Milla Linna presso l'Università di Helsinki, Hjelt Institute.

I disturbi alimentari sono comuni nei paesi occidentali, in particolare tra le ragazze e le giovani donne. E 'stato stimato che il 5-10% di tutte le giovani donne nei paesi sviluppati soffre di un disturbo alimentare ad un certo punto della loro vita.

Condotto congiuntamente dall'Università di Helsinki e l'Istituto nazionale per la salute e il benessere, lo studio basato sui registri di 15 anni ha esaminato la salute riproduttiva dei pazienti trattati presso il disturbo clinica mangiare del Central Hospital di Helsinki University 1995-2010 e un gruppo di controllo . I membri del gruppo di controllo erano della stessa età e sesso e della stessa regione come i pazienti. Più di 11.000 donne hanno partecipato allo studio, di cui 2.257 erano pazienti della malattia clinica mangiare e 9028 erano membri del gruppo di controllo.

"Questo studio non fornisce una spiegazione per i problemi di salute riproduttiva osservati nelle donne con disturbi alimentari. Sulla base di precedenti ricerche, tuttavia, sembra probabile che i problemi possono almeno in parte essere attribuiti al disturbo alimentare. Sia in fase di sottopeso e obesi sono note per essere associate con l'aumento del rischio di infertilità e aborto spontaneo. I disturbi alimentari spesso coinvolgono irregolarità mestruali o l'assenza delle mestruazioni, che può portare a trascurare la contraccezione e, infine, di gravidanze indesiderate ", ipotizza Linna.

Uno studio di follow-up è attualmente in corso, concentrandosi sul corso delle gravidanze e parti di donne che hanno avuto disturbi alimentari.

Lo studio è stato pubblicato sull'International Journal of Eating Disorders.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha