DNA batterica può integrarsi nel genoma umano più facilmente nel tessuto tumorale

Maggio 19, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli scienziati hanno già dimostrato che i batteri possono trasferire DNA al genoma di un animale. I ricercatori dell'Università del Maryland Institute for Genome Sciences hanno trovato prove del fatto che il trasferimento genico laterale è possibile dai batteri alle cellule del corpo umano, conosciute come cellule somatiche umane. Hanno trovato il DNA batterico era più probabile di integrare nel genoma in campioni di tumore rispetto ai sani cellule normali, somatiche. Il fenomeno potrebbe avere un ruolo nel cancro e altre malattie associate con danni al DNA. Il documento è stato pubblicato in PLoS Computational Biology, il 20 giugno.

"LGT dai batteri agli animali è stato descritto di recente, ed è emozionante scoprire che tali trasferimenti possono essere trovati nel genoma delle cellule somatiche umane e in particolare nei genomi del cancro", dice Julie C. Dunning Hotopp, Ph.D., Assistente Professore di Microbiologia e Immunologia presso l'Istituto di Genome Sciences (IGS) presso l'Università del Maryland School of Medicine e autore principale sulla carta. Dr. Hotopp è anche un ricercatore con l'Università del Maryland e Marlene Stewart Greenebaum Cancer Center. "Studi applicando questo approccio a ulteriori progetti sul genoma del cancro potrebbe essere fruttuosa, che ci porta a una migliore comprensione dei meccanismi di cancro."




Nella ricerca, un team di scienziati e di bioinformatica interdisciplinari ricercatori hanno scoperto che, mentre solo il 63,5% dei campioni analizzati erano TCGA da tumori, i campioni di tumore contenevano 99,9% delle letture sostegno all'integrazione batterica. I dati presentati in modo convincente che LGT avviene nel genoma umano somatica e che potrebbe avere un ruolo importante nel cancro e altre malattie umane associate a mutazioni. E 'possibile che le mutazioni LGT giocano un ruolo nella carcinogenesi, ma è anche possibile che possano essere semplicemente mutazioni passeggeri.

I ricercatori suggeriscono diverse idee in competizione per spiegare i risultati, anche se sono necessarie ulteriori ricerche per risposte definitive. Una possibilità è che le mutazioni sono parte della carcinogenesi, il processo attraverso il quale le cellule normali si trasformano in cellule tumorali. In alternativa, le cellule tumorali sono così molto rapidamente proliferando che possono essere più permissiva di trasferimento genico laterale. È anche possibile che i batteri causano queste mutazioni perché beneficiano i batteri.

Lo studio è stato finanziato dal National Institutes of New Innovator Award Program del direttore di Salute (1-DP2-OD007372) e il Programma microbica Sequencing NSF (EF-0.826.732).

"Questo è il tipo di ricerca scientifica di base, effettuata utilizzando l'analisi dei dati genomici molto accessibili al pubblico, che ci rende leader nel settore all'avanguardia della scienza genomica e medicina personalizzata", dice E. Albert Reece, MD, Ph.D. , MBA, Vice Presidente per gli affari medici presso l'Università del Maryland e del John Z. e Akiko K. Bowers Distinguished Professor e rettore dell'Università del Maryland School of Medicine. "E 'proprio questo tipo di ricerca, che ci porterà a un nuovo mondo di medicina personalizzata, in cui i medici possono utilizzare genomica make-up di ogni paziente per determinare le misure di cura e prevenzione. Siamo entusiasti di far parte di questo futuro con il eccellente lavoro del nostro Istituto per Genome Sciences. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha