Driver di Sleepy Near-miss possono predire Accident Risks

Marzo 12, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ottenere al volante su una quantità insufficiente di sonno rappresenta un rischio significativo per non solo il conducente, ma per gli altri che condividono la strada. La privazione del sonno può influenzare la consapevolezza di guida dei suoi dintorni, oltre a ridurre la capacità di reagire a situazioni in tempo. Come risultato, questo mette in pericolo la vita degli stessi - e altri - aumentando la probabilità di causare un incidente. Nel primo studio scientifico noto la questione importante di near miss incidenti assonnati e la loro associazione con gli incidenti reali, uno studio pubblicato nel 1 ° numero di marzo della rivista SONNO ritiene che sonnolenta quasi incidenti potrebbero essere precursori pericolose per un incidente reale.

Lo studio si è concentrato su un campione di 35.217 individui studio. I risultati ottenuti hanno dimostrato che un totale di 1,3 per cento di tutti i partecipanti ha riportato almeno un incidente associato con l'essere sonnolenta nel corso degli ultimi tre anni. Incidenti vicino-miss associati a sonnolenza sono stati riportati nel 18,3 per cento del campione (10,6 per cento con una sonnolenta near miss, 5,9 per cento con sonnolenti quasi incidenti di due-tre e 1,8 per cento, con quattro o più sonnolenti quasi incidenti).

"Poca attenzione è stata data ai sonnolenti near miss incidenti stradali fino ad oggi, nonostante la loro probabile relazione con gli incidenti di guida reali", ha detto Nelson B. Powell, DDS, MD, della Stanford University, uno degli autori dello studio. "Anche se ci sono state le indagini che hanno incluso gli incidenti near miss e/o sonnolenza quasi incidenti, questi dati sono stati limitati e non utilizzati per prevedere un incidente assonnato. Questo studio indica che near miss incidenti assonnati sono comuni e pericolose." Il prossimo -Signorina incidenti assonnati si verificano in 14 volte più persone che gli incidenti assonnati reali, e le quasi-incidenti sembrano prevedere chi è a rischio per qualsiasi tipo di incidenti reali in modo dose-risposta ".




Sonnolenza alla guida, la pericolosa combinazione di sonnolenza e di guida, o guida in stato di stanchezza, mentre si guida un veicolo a motore, sta diventando un problema crescente negli Stati Uniti.

In un certo senso, sonnolenza alla guida è simile alla guida sotto l'influenza, come risulta sonnolenza in un tempo di reazione più lento, diminuzione consapevolezza, giudizio alterato e un aumento del rischio di essere coinvolti in un incidente, provocando morti inutili o lesioni a persone innocenti. Quasi nove su dieci agenti di polizia che hanno risposto a un sondaggio della Fondazione AAA per Internet Traffic Safety riferito si erano fermati un pilota che hanno creduto era ubriaco, ma si è rivelata sonnolenza. L'indagine è stata coordinata con la National Highway Traffic Safety Administration.

Il sonno è una componente essenziale della nostra vita quotidiana. Quando si dorme, il corpo si ricarica in modo che ti svegli sentirsi riposati. La quantità di sonno si ottiene influenza tutto il resto che fai: come si pensa, come ti senti, come si esegue, e anche come si guida.

L'American Academy of Sleep Medicine (SAMA) offre i seguenti consigli per le persone a evitare la sonnolenza durante la guida:

  • Ottenere abbastanza sonno: SAMA raccomanda che gli adulti arrivare a sette-otto ore di sonno ogni notte, al fine di mantenere una buona salute e prestazioni ottimali.
  • Fare pause durante la guida: Se rimani sonnolenza durante la guida, tirare fuori di un'area di sosta e fare un breve pisolino, preferibilmente 15-20 minuti di lunghezza.
  • Consumare caffeina: la caffeina migliora la vigilanza nelle persone che sono stanchi.
  • Non bere alcolici: alcol può compromettere ulteriormente la capacità di una persona di rimanere sveglio e prendere buone decisioni. Prendendo la ruota dopo aver appena un bicchiere di alcol può influenzare il livello di affaticamento durante la guida.
  • Non guidare a tarda notte: Evitare di guidare dopo la mezzanotte, che è un periodo naturale di sonnolenza.

Coloro che pensano che potrebbe avere un disturbo del sonno sono invitati a discutere i loro problemi con il proprio medico di base, che rilascerà un rinvio ad uno specialista del sonno.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha