Droga cancro può ridurre il rischio di morte cardiaca improvvisa

Giugno 2, 2016 Admin Salute 0 9
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un ricercatore presso l'Istituto Cardiovascolare (CVI) a Rhode Island, The Miriam e ospedali Newport ha scoperto che una nuova classe di farmaci, originariamente sviluppato per trattare il cancro, riduce il rischio di morte cardiaca improvvisa dopo un attacco di cuore. I risultati sono stati pubblicati online in anticipo di stampa nel Journal of American College of Cardiology.

"Attualmente, ci sono opzioni limitate per ridurre la morte cardiaca improvvisa a seguito di un attacco di cuore", ha detto il ricercatore principale Samuel C. Dudley, MD, Ph.D., direttore di cardiologia presso il CVI. "Il vantaggio della maggior parte dei farmaci è limitata, e hanno effetti collaterali aggiuntivi. Defibrillatori sono un'opzione, ma non possono essere impiantati in modo sicuro per 40 giorni dopo un infarto."

Dudley ha continuato, "Questo risultato ci dà speranza per un nuovo modello di trattamento, e, se approvata, fornirà i medici con nuove opzioni per ridurre il rischio di morte dei pazienti da arresto cardiaco."




Circa 525.000 persone soffrono di un primo attacco cardiaco, o infarto miocardico, ogni anno negli Stati Uniti, e ci sono circa 190.000 attacchi di cuore ricorrenti ogni anno. A seguito di un attacco di cuore, gli individui sono ad aumentato rischio di morte cardiaca improvvisa (SCD).

In questo studio, i ricercatori hanno valutato i topi che avevano sostenuto un attacco di cuore e aveva anche battiti cardiaci anormali. Lo studio ha trovato che l'inibizione di un segnale proteina nota come c-Src diminuito il rischio di battiti cardiaci anomali e morte cardiaca improvvisa. Questo suggerisce l'utilità di inibizione di c-Src nel prevenire aritmie associate a scompenso cardiaco. È stata presentata Questo uso di inibitori Src per il trattamento di improvvisa rischio morte cardiaca per un brevetto.

"Sono necessarie ulteriori ricerche per valutare l'efficacia di questo uso di un farmaco antitumorale per alleviare il rischio di morte cardiaca improvvisa, ma siamo fiduciosi che ciò che abbiamo osservato nei topi si tradurrà in modo efficace per gli esseri umani, fornire ai pazienti e ai medici un nuovo paradigma per il trattamento questa malattia comune e pericolosa per la vita ", ha detto Dudley.

La morte cardiaca improvvisa (SCD) è una morte inaspettata causata dalla perdita della funzione cardiaca, o arresto cardiaco improvviso. E 'la causa più comune di morte naturale negli Stati Uniti, causando circa 325.000 morti adulti negli Stati Uniti ogni anno.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha