Droga che gli obiettivi Vasculature Crescita attacchi aggressivi cancro alla tiroide

Marzo 25, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un farmaco che aiuta a fermare la crescita di nuovi vasi sanguigni ha prodotto benefici drammatici per alcuni pazienti con carcinoma della tiroide aggressivo, la ricerca da Mayo Clinic indica.

Nel corso della riunione annuale della American Society of Clinical Oncology (ASCO), i ricercatori Mayo riferiscono che il cancro in circa due terzi dei 37 pazienti con carcinoma tiroideo differenziato aggressivo trattati con pazopanib droga o smesso di crescere, o rapidamente si è ridotto.

Le risposte dei pazienti visti fino ad oggi sono promettenti, dicono i ricercatori, perché tutti i pazienti avevano in rapida crescita dei tumori, che si era diffuso ai polmoni, con la metà che coinvolge linfonodi e 39 per cento le ossa anche coinvolgono.




"I vantaggi sono stati sorprendenti in molti pazienti ad un livello che non abbiamo già visto nel cancro della tiroide in risposta ad altre terapie, tra cui il trattamento standard di iodio radioattivo", dice Keith Bible, MD, Ph.D., un oncologo medico e ricercatore che ha portato la studio clinico multicentrico finanziato dal National Cancer Institute. La maggior parte dei pazienti trattati sono stati arruolati presso il campus Mayo Clinic in Minnesota e Florida.

Circa un terzo dei pazienti ha raggiunto beneficio sostenuta e drammatico pazopanib, mentre un altro terzo sperimentato stabilizzazione della loro cancro o qualche riduzione della massa tumorale. Il restante un terzo dei pazienti non ha beneficiato del farmaco. L'agente è stato inoltre ben tollerato dalla maggior parte dei pazienti, il dottor Bibbia aggiunge.

Ciò che non è ancora noto, tuttavia, è l'effetto del farmaco sulla sopravvivenza globale. "Abbiamo bisogno di più tempo per stabilire che definitivamente," dice il Dott Bibbia. "Il processo è in corso da poco più di un anno, e alcuni dei nostri pazienti sono ancora mantenere una risposta, mentre altri non sono stati in studio abbastanza a lungo per noi per confermare la durata della risposta." Egli osserva che delle 37 partecipanti alla sperimentazione originale, due sono morti - uno dalla progressione del cancro e un altro da altre cause.

Il National Cancer Institute ha stimato che 37.340 nuovi casi di cancro alla tiroide saranno diagnosticati nel 2008, con 1.590 morti per cancro. Il cancro è molto più comune nelle donne; è il settimo cancro più comune nelle donne negli Stati Uniti L'insorgenza del cancro alla tiroide è stato recentemente in aumento.

La maggior parte dei tumori della tiroide sono di due tipi principali "differenziate" - carcinoma papillare della tiroide (la più comune, pari al 75 per cento dei casi) e il cancro follicolare della tiroide (15 per cento).

Fortunatamente, la maggior parte dei pazienti con carcinoma della tiroide rispondono bene alla chirurgia e di follow-up il trattamento con radioiodio; anche se il cancro si ripete e si diffonde, la malattia progredisce lentamente nella maggior parte dei pazienti, dice il Dott Bibbia. "Molti pazienti fanno bene per lungo tempo, senza la necessità di terapia aggiuntiva," dice. Tuttavia, circa il 5 per cento di questi pazienti esperienza rapida progressione della malattia pericolosa per la vita, che è insensibile al radioiodio e altri approcci terapeutici. "Fino solo di recente, non abbiamo avuto alcun terapie efficaci per questi pazienti."

Pazopanib è un agente sperimentale che è anche in fase di studio in renale avanzata, ovarico e di altri tumori. Il farmaco, somministrato in forma di pillola, si rivolge proteine ​​coinvolte nella angiogenesi, la crescita di nuovi vasi sanguigni che ha un ruolo fondamentale nella crescita e nella diffusione dei tumori. Le proteine ​​che pazopanib obiettivi includono vascolare endoteliale recettore del fattore di crescita (VEGFR), il recettore del fattore di crescita derivato dalle piastrine (PDGFR), c-kit e Ret.

Ricercatori Mayo sono anche conducendo studi clinici per testare pazopanib in altri due sottotipi di cancro della tiroide -medullary, che non risponde al radioiodio, e anaplastico, il sottotipo più aggressiva.

Dr. Bibbia dice piani sono in corso per testare pazopanib in uno studio clinico più ampio, controllato e randomizzato di pazienti con avanzata carcinoma tiroideo differenziato. I ricercatori vogliono valutare in modo più accurato i benefici ei rischi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha