Drug corrente può trattare il disturbo Cuore Rare

Maggio 15, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una nuova ricerca ha scoperto che la risposta a trattare una malattia cardiaca ereditaria rara potrebbe trovarsi con un farmaco già in commercio.

Professore Associato Derek Laver presso l'Università di Newcastle e colleghi internazionali hanno scoperto che Flecainide - un farmaco usato per il trattamento di aritmie cardiache - potrebbe anche essere utilizzato per il trattamento di catecolaminergica tachicardia ventricolare polimorfa (CPVT).

CVPT è una aritmia cardiaca indotta da stress emotivo o esercizio fisico. Si stima a causare il 15 per cento di tutte le morti cardiache improvvise inspiegabili nelle persone sotto i 30 anni.




Professore Associato Laver ha detto CPVT è stato causato da troppo calcio di essere rilasciato dai depositi di calcio all'interno delle cellule del cuore.

"Flusso di calcio all'interno delle cellule corretta del cuore è essenziale per il cuore a funzionare correttamente," ha spiegato. "Il calcio viene rilasciato dai magazzini nelle cellule cardiache attraverso canali specifici e abbiamo scoperto che flecainide riduce la capacità di questi canali di rilasciare calcio, così contrastando direttamente la causa di CPVT."

Attualmente, i beta-bloccanti sono usati per trattare CPVT ma il 37 per cento dei pazienti non rispondono e il 24 per cento soffre di morte cardiaca improvvisa nei 10 anni di iniziare il trattamento.

Defibrillatori impiantabili sono usati per prevenire la morte improvvisa, ma questi causano scosse elettriche dolorose che possono innescare ulteriori aritmie indotte dallo stress.

"I trattamenti attuali sono in gran parte inefficaci e abbiamo bisogno di nuovi e più efficaci farmaci anti-aritmici,", ha detto Professore Associato Laver.

"Abbiamo scoperto qualcosa di simile a un farmaco ideale per questo disturbo aritmia rara."

La ricerca è pubblicata nell'ultima edizione della rivista Nature Medicine. E 'stato finanziato da diversi enti di ricerca, tra cui l'Università di Newcastle attraverso la Gladys M. Brawn Memorial Fellowship; e il governo NSW tramite una sovvenzione infrastruttura per l'Hunter Medical Research Institute (HMRI).

Professore Associato Laver lavora in collaborazione con Cardiovascular Research Program Sanità HMRI. HMRI è una partnership tra l'Università di Newcastle, Hunter New England Salute e la comunità.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha