Due anni - un punto di svolta l'obesità infantile?

Marzo 18, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La ricerca suggerisce che il "punto di non ritorno" in obesità spesso si verifica prima dei due anni di età, e talvolta fin da tre mesi, quando il bambino sta imparando quanto e cosa mangiare.

"Credo davvero che questo dovrebbe essere un campanello d'allarme per i medici", ha detto il ricercatore principale Dr. John Harrington, un pediatra all'ospedale dei bambini di Figlie del re e professore assistente presso la Eastern Virginia Medical School. "Troppo spesso, i medici attendere complicazioni mediche sorgono prima di iniziare il trattamento. Ciò che questo studio suggerisce che la prevenzione dell'obesità dovrebbe iniziare molto, molto prima."




Questo studio viene in mezzo a tassi allarmanti di obesità infantile, che oggi si posiziona come uno dei problemi di salute più importanti negli Stati Uniti di oggi. Mentre alcuni ospedali hanno iniziato ad offrire sano programma di mangiare e di perdita di peso per i bambini, ciò che non è stato così chiaro è come presto per intervenire.

I ricercatori hanno esaminato i record da una pratica pediatrica di 111 bambini il cui Indice di Massa Corporea (BMI) ha superato l'85 per cento della popolazione generale. I ricercatori hanno stabilito che questi bambini avevano cominciato aumentare di peso durante l'infanzia ad un tasso medio di 0,08 eccesso unità di BMI al mese. In media, questa progressione è iniziata quando i bambini erano tre mesi. Oltre la metà dei bambini è diventato sovrappeso prima o 2 anni e il 90 per cento prima di raggiungere il loro 5 ° compleanno.

Lo studio Pediatrics Clinical suggerisce obesità sforzi di prevenzione dovrebbero iniziare prima di due anni, quando i bambini raggiungono un "punto di non ritorno", in una progressione che porta all'obesità più tardi nella vita.

"Il nostro studio suggerisce che i medici potrebbero voler avviare la revisione della dieta dei bambini durante le visite presto ben-figlio", ha detto Harrington. "Ottenere genitori e figli a cambiare le abitudini che hanno già preso piede è una sfida monumentale pieno di road¬blocks e delusioni. Questo studio indica che potremmo aver bisogno di discutere inadeguato aumento di peso nella prima infanzia di influenzare cambiamenti significativi nella tendenza attuale di obesità . "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha