Due geni cooperano per causare la leucemia aggressiva

Giugno 19, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Due geni, ognuno dei quali è noto per causare il cancro propria, insieme possono portare alla leucemia aggressiva. Questa è la conclusione di nuove ricerche effettuate su topi geneticamente modificati presso l'Accademia Sahlgrenska dell'Università di Göteborg, in Svezia. La scoperta ha sorpreso gli scienziati, e potrebbe portare a nuovi trattamenti.

I due geni sono spesso presenti in forma mutata nelle leucemie acute, ma le mutazioni si verificano raramente insieme. Gli scienziati hanno già creduto che i due geni mutati hanno esattamente la stessa funzione: ". RAS" da solo ognuno porterà ad una maggiore attività di una proteina cancerogena chiamata Questa proteina, a sua volta, induce le cellule del sangue per proliferano più rapidamente.

"Si tratta di una scoperta sorprendente che suggerisce che ci sia un meccanismo che sta dietro lo sviluppo del cancro che non è ancora stato riconosciuto. Si apre la strada a nuovi metodi di lotta contro le cellule tumorali del sangue con mutazioni NF1", dice Professore associato Martin Bergц, che guida la ricerca presso il Laboratorio di Wallenberg presso l'Accademia Sahlgrenska.




Uno dei codici geni per la proteina RAS, che è un acceleratore noto per la proliferazione cellulare in varie forme di cancro. Gli altri gene codifica per una proteina nota come "NF1", che è noto per ridurre l'attività della proteina RAS.

Il gruppo di ricerca presso l'Accademia Sahlgrenska ha precedentemente utilizzato due diversi tipi di modelli di mouse, uno di loro con la RAS mutazioni e l'altro con la NF1-mutazione. Entrambe le mutazioni causano individualmente una leucemia lenta progressione di sviluppare nei topi. Il gruppo di ricerca ha ora unito i due modelli animali e dimostrato che una forma molto aggressiva di leucemia acuta si sviluppa nei topi con mutazioni in entrambi i geni.

"Il corrispondente aumento nella segnalazione RAS non può spiegare il grave aumento dell'aggressività malattia, e questo significa che la proteina NF1 può giocare un ruolo diverso nello sviluppo della leucemia quanto inizialmente pensato e non può coinvolgere la proteina RAS affatto. L' scoperta apre la possibilità di sviluppare nuovi trattamenti per i pazienti che hanno mutazioni NF1 ", dice Martin Bergц.

Il gruppo di ricerca sta attualmente collaborando con un altro gruppo di ricerca presso l'Accademia Sahlgrenska, indagando il ruolo che la proteina NF1 gioca, e come questi nuovi risultati possono portare a nuove strategie di trattamento.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha