Emory Offerte New mirato radiazioni trattamento per tumori cerebrali con la prima macchina di questo tipo

Maggio 20, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Winship Cancer Institute di Emory University è il primo sito al mondo ad offrire un nuovo sistema di trattamento estremamente preciso,, guidata dalle immagini di radiazione per i tumori cerebrali, offrendo ai pazienti un'alternativa alla rimozione chirurgica del tumore. Il sistema Trilogy, creato da Varian Medical Systems, offre dosi più elevate di radiazioni mirate ad aree più piccole con più precisione nel corso di un periodo di tempo più breve. Esso consente ai medici di personalizzare il piano di trattamento per ogni paziente.

Il Trilogy può fornire diversi tipi di radiazioni alla testa a seconda delle esigenze del paziente. Per un piccolo tumore al cervello, i medici usano la radiochirurgia stereotassica, che offre una singola dose di radiazioni in un trattamento. Per i tumori più grandi, i medici usano la radioterapia stereotassica, fornire radiazione in trattamenti multipli. Il Trilogy può essere utilizzato anche per radioterapia tradizionale, che è distribuita in piccole dosi giornaliere per un periodo di settimane. In tutti i casi, il trattamento prevede l'uso di fasci esterni di radiazioni concentrate consegnati ad una specifica area del cervello per il trattamento di malformazioni arterovenose (MAV) o tumori. I pazienti sono collocati in una maschera o una cornice per limitare completamente il movimento della testa, consentendo il trattamento più preciso ed accurato. Ogni trattamento dura dai 30 ai 45 minuti.

"Radiochirurgia stereotassica è un'alternativa non chirurgica per alcuni tipi di tumori cerebrali per molti anni", dice Nelson Oyesiku, MD, PhD, FACS, professore di neurochirurgia, Emory University School of Medicine. "Può essere usato come trattamento primario per tumori cerebrali inoperabili o in combinazione con altri trattamenti con tumori ricorrenti o maligni. Questo nuovo sistema Trilogy permette il più preciso orientamento dei tumori o anomalie cerebrali, rivolti l'area entro 0,4 di millimetro, rispetto al successivo migliore macchina che si rivolge ai 0,75 di millimetro. " Si potrebbe descrivere 0.4 di millimetro più simile alla larghezza di una linea di matita disegnato su un pezzo di carta.




La nuova macchina è dotata di un acceleratore lineare robotica medica, che ruota intorno al paziente per fornire trattamenti di radiazione da quasi ogni angolo. Esso comprende anche un dispositivo per sagomare il fascio di radiazione che corrisponda alla forma tridimensionale del tumore. Un dispositivo nuovo On-Board Imager offre veloce, il monitoraggio del tumore in tempo reale e il posizionamento automatico del paziente. Questo permette ai medici di vedere e monitorare il tumore al momento del trattamento. La macchina può anche consegnare dosi più elevate di radiazioni per aree più piccole.

"In molti casi, questo nuovo sistema consente ai pazienti di sottoporsi a una stessa giornata, procedura ambulatoriale, piuttosto che un viaggio in sala operatoria", dice Ian Crocker, MD, FACR, professore di oncologia di radiazione a Emory. "E 'un trattamento rapido ed è estremamente preciso nel colpire il tumore, e solo il tumore, senza intaccare il tessuto cerebrale circostante sano."

Radiochirurgia stereotassica funziona danneggiare il DNA nelle cellule tumorali. In alcuni casi, provoca completa scomparsa del tumore, dove in altri casi, si può impedire l'ulteriore crescita del tumore. Per rapida crescita tumori maligni e metastatici, i risultati possono essere visti come appena un mese. Con i tumori a crescita lenta, questi cambiamenti possono apparire nel corso di mesi a un anno o due. Oltre tumori benigni e maligni, la radiochirurgia può essere usato per il trattamento di MAV, che sono grovigli di vasi anomali sanguigni nel cervello che sono inclini a sanguinare.

L'effetto collaterale più comune di radiochirurgia stereotassica è il gonfiore nei siti di collocamento telaio, dove le viti allegare al cranio. Questo gonfiore si risolve in una settimana o due. Poiché la quantità di radiazione al tessuto cerebrale normale è molto piccola, effetti collaterali sono infrequenti. In rari casi, tuttavia, possono causare seri effetti collaterali a lungo termine.

"I vantaggi di approcci stereotassica sono più appropriate con lesioni minori o tumori," dice il Dott Oyesiku. "Questa nuova tecnologia sta portando una nuova speranza per i pazienti con alcune forme di cancro al cervello."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha