Enorme aumento dei tumori della pelle tra gli adulti di mezza età, spettacoli di studio

Giugno 18, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio della Mayo Clinic ha scoperto che tra gli uomini e le donne di mezza età, da 40 a 60 anni, l'incidenza globale di cancro della pelle aumenta di quasi otto volte tra il 1970 e il 2009, secondo uno studio pubblicato nel numero di gennaio della Mayo Clinic Proceedings.

"Il risultato più sorprendente è stato tra le donne in quella fascia d'età", dice dermatologo Jerry Brewer, MD, investigatore principale dello studio. "Le donne tra i 40 ei 50 hanno mostrato i più alti tassi di crescita che abbiamo visto in qualsiasi gruppo finora."

Vi è stata diffusa preoccupazione negli ultimi anni circa la crescente incidenza del melanoma, che colpisce 75.000 americani ogni anno e si traduce in circa 9.000 decessi. Pochi studi, tuttavia, hanno indagato quali fasce di età degli adulti sono più a rischio.




Squadra del dottor Brewer ha condotto uno studio di popolazione con i record della Rochester Epidemiology Project, una collaborazione tra operatori sanitari nel sud-est del Minnesota che permette ai ricercatori di studiare la salute e le malattie nella comunità. Essi hanno scoperto che tra bianchi, gli adulti non-ispanici nel 40 a 60 fascia di età l'incidenza del cancro della pelle è aumentata 4,5 volte tra gli uomini e 24 volte tra le donne.

In particolare, le donne sotto i 50 hanno mostrato un marcato aumento nel melanoma, una scoperta che potrebbe indurre gli studi futuri di una connessione ormonale premenopausale alla malattia. Anche se le donne avevano una maggiore probabilità di sviluppare il melanoma, gli uomini sono stati più probabilità di avere lesioni più profonde.

Un altro dato significativo è che le probabilità complessiva di sopravvivenza melanoma è aumentato del 7 per cento ogni anno di studio. "I migliori tassi di sopravvivenza possono essere dovuti a una maggiore sensibilizzazione del pubblico, proiezioni più frequenti, e la rilevazione del cancro della pelle in fasi precedenti," dice il Dott Brewer. "Le persone hanno più accesso ai dermatologi di prima, e abbiamo nuovi strumenti, come la dermoscopia [che comprende i criteri ampiamente utilizzati ABCDE], per visualizzare i dettagli di una talpa e rilevare melanomi precedenti."

La ripida aumento nel melanoma si è verificato negli ultimi dieci anni oggetto dello studio, dal 2000 al 2009. Il uptick, i ricercatori ipotizzano, può essere collegato alla divulgazione di lettini abbronzanti negli anni 1980 e 1990.

"C'è stata una tendenza culturale per molti decenni in cui le persone si connettono essere tan con l'essere in forma e anche di successo", dice Brewer. Questa tendenza potrebbe essere una delle ragioni, Dr. Brewer dice che il melanoma è diventato così prevalente nei gruppi che ha studiato.

Lo studio segue la scia dei risultati dello scorso anno, in cui il team di Dr. Brewer notato tassi allarmanti di melanoma nei giovani adulti, di età compresa tra i 18 ei 39. Il suo gruppo continuerà a monitorare l'andamento dei tassi di melanoma e di sopravvivenza tra gli adulti over 60.

Il cancro della pelle può essere prevenuto. Dr. Brewer dà quattro semplici modi per migliorare le vostre probabilità di prevenire il cancro della pelle: 1. Evitare l'uso di lettini abbronzanti 2. Utilizzare creme solari 3. avere familiarità con la pelle eseguendo frequenti esami di auto-pelle 4. Controllare con il vostro dermatologo ogni anno

Questi messaggi di prevenzione sono importanti per le persone di tutte le età.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha