Epilessia: crisi in intrattabile epilessia ridotto di oltre il 50 per cento

Marzo 15, 2016 Admin Salute 0 12
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ma in uno studio clinico appena completato, un trattamento di stimolazione del nervo unico per epilessia intrattabile ridotto il numero di sequestri di oltre il 50 per cento. Nel numero di marzo della rivista Neurology, UCLA neurologia professor Christopher M. Degiorgio e colleghi riportano i risultati dello studio pilota di lungo periodo, che ha dimostrato l'efficacia del nuovo trattamento, chiamato stimolazione del nervo trigemino (TNS).

I risultati, anche se preliminari, sono molto incoraggianti, Degiorgio detto. I partecipanti alla sperimentazione per tre mesi ha visto una riduzione del 66 per cento nel numero di sequestri, coloro che partecipano per sei mesi ha visto una riduzione del 56 per cento e di quelli che hanno completato uno anno ha visto una riduzione del 59 per cento dei sequestri. Uno dei soggetti che hanno partecipato per un anno intero ha avuto una riduzione del 90 per cento in convulsioni.




Il nervo trigemino estende nel cervello dal viso e la fronte ed è noto per avere un ruolo nella inibizione grippaggio. Lo stimolatore, delle dimensioni di un grande telefono cellulare, si attacca ad una cintura o può scivolare in una tasca. Due fili dalla stimolatore passano sotto i vestiti e collegati agli elettrodi collegati alla fronte da adesivo. Gli elettrodi, che possono essere coperti da un cappuccio o foulard, trasmettono una corrente elettrica al nervo.

"Le persone con epilessia intrattabile che hanno crisi epilettiche continue sono spesso resistenti ai farmaci", ha detto Degiorgio. "Inoltre, i farmaci anti-sequestro possono avere effetti collaterali significativi sul pensiero e la vigilanza."

Chirurgia cerebrale epilessia può essere molto efficace, ha detto, ma alcuni pazienti non sono candidati ideali, perché non esiste un unico punto focale nel cervello per i loro crisi.

Uno studio clinico più grande per ulteriore test per la sicurezza e l'efficacia è ora in corso. I ricercatori sperano che alla fine di un dispositivo può essere impiantato permanentemente sopra il sopracciglio che stimolare il nervo trigemino e sostituire il dispositivo esterno.

"TNS è un modo alternativo promettente neurostimolazione perché il nervo trigemino può essere stimolata in modo minimamente invasivo", Degiorgio detto. "I principali rami del nervo trigemino di fronte sono situati vicino alla superficie del cranio, che permette ai medici di valutare la risposta prima dell'impianto permanente di un dispositivo futuro.

"Per tutti questi motivi, abbiamo bisogno di trovare non-droga e le alternative non chirurgiche", ha detto. "I risultati del nostro studio sono molto incoraggianti e supportano ulteriori indagini sulla sicurezza e l'efficacia di TNS."

Finanziamento per la ricerca è stato fornito da Advanced Bionics e Boston Scientific e da sovvenzioni dal James Peters e il Salter, Brill, Jacoby, Lagermeier, Lester e famiglie Johnson. Il Programma di Sviluppo Epilepsy Research Foundation-Terapia e Boston Scientific finanziare il nuovo studio. Degiorgio ha ricevuto sovvenzioni da Advanced Bionics e Boston Scientific; co-autore Todd Whitehurst è un dipendente di Boston Scientific.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha