Errori nella diagnosi del cancro mettere i pazienti in pericolo

Marzo 30, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le procedure utilizzate per ottenere ed esaminare il tessuto per la diagnosi del cancro areprone all'errore che spesso si traduce in un danno, secondo una newstudy pubblicato nel 15 novembre 2005 numero di CANCRO (http://www.interscience.wiley.com/cancer-newsroom) , una rivista peer-reviewed della American Cancer Society. Agenzia forHealthcare ricerca e ricercatori qualità finanziati dicono che agovernmentally mandato metodo di rilevamento degli errori che coinvolge i campioni del paziente reviewof, quando i pazienti hanno due o più esemplari di thesame parte del corpo, trovato fino al 12 per cento delle coppie di campioni recensiti Hadan diagnosi errata. Tuttavia, patologi non sono riusciti a concordare thecause della maggior parte di questi errori.

La frequenza e la causa di errori nella diagnosi di cancro non ha beenwell studiata in parte a causa della mancanza di norme nazionali a detecterrors. Per caratterizzare la frequenza, causa, e l'impatto degli errori incancer diagnosi, Stephen S. Raab, MD, dell'Università di PittsburghSchool di Medicina e colleghi hanno esaminato campioni di tessuto, risultati patologi ', e le cartelle cliniche da quattro istituzioni thatdiagnose lesioni precancerose e cancerose. I pazienti spesso test havemultiple al fine di diagnosticare il cancro, e il materiale paziente researchersreviewed quando le diagnosi differivano sul testsfrom più lo stesso paziente.

Essi hanno scoperto che gli errori erano relativamente frequenti andinstitution-dipendente. Fino al 9 per cento delle coppie campioni ginecologici (Pap test e biopsia cervicale) conteneva un errore e un massimo di 12 percentof coppie di campioni non ginecologici contenevano un errore. Differenze tassi di errore ininstitutional sono più probabilmente dovute a pregiudizi in errorreporting, anche se i metodi di miglioramento della qualità sottostanti possono haveresulted in frequenze di errore più basse in alcuni istituti.




La maggior parte degli errori erano un risultato di sub-ottimali specimencollection, e la percentuale di errori causati da pathologistmisinterpretation variava dal 5 percento al 50 percento. Whenpathologists esaminato esemplari provenienti da altre istituzioni che frequentlydisagreed con l'assegnazione di errore causa.

Rassegna di documentazione medica ha dimostrato che ginecologica errorsresulted in danno nel 45 per cento dei casi e non-ginecologica errorsresulted in danno in 39 per cento dei casi. Harm probabilmente consisteva indelays nella diagnosi e ulteriori test che hanno guidato fino healthcarecosts. E 'molto raro che le procedure non necessarie vengono eseguite per thefalse diagnosi positiva di cancro. Patologi anche in disaccordo su theseverity del danno che è stato causato da un errore nella diagnosi del cancro.

I ricercatori dicono che il loro studio dimostra non solo arelatively alta frequenza di errore utilizzando questo metodo di rilevazione, butthat variabilità nella pratica compromette la capacità di comprendere errorcause. A tal fine, "la standardizzazione e oferrors segnalazione uniformi in diagnosi di cancro è un primo passo per migliorare la sicurezza", concludono gli autori.

###
(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha