Esercizio è una buona medicina per il linfoma pazienti

Aprile 4, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una buona dose di esercizio fisico è una buona medicina, anche per i pazienti con linfoma trattati con chemioterapia, Università di Alberta ricercatori hanno trovato.

Il sano esercizio per pazienti con linfoma (AIUTO) trial, uno studio di tre anni condotto da Kerry Courneya, Canada Research Chair in attività fisica e cancro della Facoltà di Educazione Fisica e Ricreazione, ha scoperto che un regime di esercizio fisico aerobico ha prodotto miglioramenti significativi in funzionalità fisica e la qualità complessiva delle prestazioni di vita nei pazienti con linfoma.

I ricercatori hanno reclutato 122 pazienti con malattia di Hodgkin e il linfoma non-Hodgkin, quindi i partecipanti stratificati per tipo di malattia e lo stato di trattamento; se sono stati sottoposti a chemioterapia al momento o ricevere trattamenti. I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a un programma di esercizi progettato per massimizzare la fitness cardiovascolare o solita cura, che non includano una componente esercizio.




Esercizi addestrati tre volte a settimana per 12 settimane e sono stati incoraggiati a mantenere la rotta con tecniche di supporto del comportamento che includevano vantaggi come il parcheggio gratuito, una palestra ben attrezzata, orari di esercizio flessibili, variazione di esercizi, telefono follow-up chiamate promemoria e rinforzo positivo da parte del personale.

Pazienti con linfoma che hanno ricevuto l'intervento esercizio riferito migliorato notevolmente il funzionamento fisico, la qualità della vita in generale, meno fatica, maggiore felicità, meno depressione e un miglioramento della massa magra. Fitness cardiovascolare nel gruppo esercizio è migliorata di oltre il 20 per cento. La chemioterapia riceve gruppo ha beneficiato tanto quanto il gruppo che era spento trattamenti.

Forse ancora più importante, dice Courneya, è che il programma di esercizio di intensità vigorosa non ha interferito con la capacità dei pazienti con linfoma di completare i loro trattamenti chemioterapici o beneficiare di trattamenti. Ha scoperto che il 46,4 per cento dei pazienti del gruppo esercizio ha avuto una risposta completa al trattamento (nessuna evidenza di malattia) rispetto a solo il 30,8 per cento nel gruppo trattato tradizionalmente. Courneya avverte che il processo non è stato progettato per guardare a questo problema, ma almeno suggerisce che i pazienti con linfoma possono raggiungere importanti la salute e la qualità della vita benefici di esercizio, durante il trattamento, senza preoccuparsi di compromettere i loro risultati del trattamento.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha