Esercizio Volontario non sembra alleviare l'ansia e la depressione

Giugno 12, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Attività fisica volontaria non sembra causare una riduzione ansia e la depressione, ma l'esercizio e l'umore può essere associata con un fattore genetico comune, secondo un nuovo articolo.

Nella popolazione generale, l'esercizio fisico regolare è associata a riduzione dei sintomi ansiosi e depressivi, in base alle informazioni in questo articolo. Esperimenti coinvolgono specifiche popolazioni clinici hanno suggerito che l'esercizio fisico provoca questa riduzione ansia e depressione. Tuttavia, non è chiaro se questo effetto causale si verifica anche nella popolazione più grande o se c'è un terzo fattore sottostante che influenza sia l'attività fisica e il rischio di disturbi dell'umore.

Marleen HM De Moor, M.Sc., del VU University Amsterdam, nei Paesi Bassi, e colleghi hanno studiato 5.952 gemelli dalla doppia registro olandese, insieme a 1.357 fratelli supplementari e 1.249 genitori. I partecipanti, tutti di età compresa tra 18 e 50, compilati indagini su esercizio per il tempo libero e completato quattro scale di misura sintomi ansiosi e depressivi.




Associazioni osservate tra esercizio fisico e sintomi ansiosi e depressivi "erano modeste e meglio spiegati da fattori genetici comuni con effetti opposti sul comportamento esercizio e sintomi di ansia e depressione", gli autori della nota. "In coppie di gemelli geneticamente identici, il gemello che ha esercitato più non visualizzava sintomi meno ansiosi e depressivi rispetto al co-gemello che esercita di meno." Comportamento Esercizio in un gemello identico predetto sintomi ansiosi e depressivi nell'altro, il che significa che se un gemello esercitato più, l'altro tendevano ad avere un minor numero di sintomi.

Tuttavia, lo stesso non era vero di dizigoti (fraterni) gemelli o altri fratelli, che condividono solo una parte del loro materiale genetico. Inoltre, le analisi nel corso del tempo ha dimostrato che gli individui che hanno aumentato il loro livello di attività fisica non hanno avuto una diminuzione dei sintomi ansiosi e depressivi.

"Non si sa che i geni potrebbero essere coinvolti nel comportamento volontario esercizio e del rischio di ansia e depressione," scrivono gli autori, ma i geni coinvolti nelle vie del cervello che elaborano dopamina, noradrenalina, oppioidi o serotonina sono probabili candidati.

I risultati non significano che l'esercizio fisico non può beneficiare quelli con ansia o depressione, gli autori fanno notare, solo che le prove supplementari sarebbero necessarie per giustificare questo tipo di terapia. "Solo il tempo libero esercizio volontario è influenzato da fattori genetici, mentre l'altro tipo di esercizio [diretto e controllato da qualcun altro] è l'ambiente-driven. L'assenza di effetti causali di esercizio volontario sui sintomi di ansia e depressione non implica che manipolazione di esercizio non può essere utilizzato per modificare tali sintomi, "scrivono. "Gli effetti antidepressivi di esercizio possono avvenire solo se l'esercizio è monitorato e parte di un programma terapeutico."

Questo studio è stato sostenuto da sovvenzioni dal Organizzazione olandese per la ricerca scientifica.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha