Estratto vegetale può essere efficace contro la malattia infiammatoria intestinale

Giugno 19, 2016 Admin Salute 0 8
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Lo studio in corso da professore associato Moul Dey del Dipartimento di Salute e nutrizionali delle Scienze di SDSU - finanziato dal National Institutes of Health - passa ora ad esaminare il potenziale utilizzo di un estratto vegetale contro il cancro al colon.

"C'è un legame stabilito tra colite ulcerosa e cancro del colon. Le persone che hanno la colite ulcerosa sono a rischio significativamente più alto di avere il cancro al colon", ha detto Dey. "Se questo estratto vegetale può aiutare con i sintomi del cancro del colon, direttamente o forse ritardare l'insorgenza del cancro del colon nei pazienti con colite ulcerosa, non conosciamo le risposte a queste domande, ma è qualcosa che vorremmo approfondire."




Dey e il suo team effettuerà la ricerca nel corso degli ultimi due anni e mezzo, che continua il suo lavoro su un percorso di riconoscimento dell'indipendenza per promettenti giovani ricercatori. Che National Institutes of Health sovvenzione di quasi 900 mila dollari in cinque anni è stato assegnato a Dey per il lavoro ha iniziato come ricercatore presso la Rutgers University.

Come ricercatore presso la Rutgers a partire dal 2004, Dey ha sviluppato una piattaforma di screening basata su cellule di mammifero e proiettato quasi 3.000 estratti vegetali per potenziale attività anti-infiammatoria. Un composto di origine vegetale chiamato Phenethylisothiocyanate, o PEITC, è stato uno tra gli altri che hanno mostrato potenziali attività anti-infiammatoria. Il NIH ha finanziato la proposta di Dey per studiare ulteriormente.

PEITC si trova in genere Brassica di piante, che include cavoli, cavolfiori, crescione e broccoli. Barbara verna, noto anche come montane crescione o all'inizio wintercress, un'erba che viene utilizzato in insalate, minestre e contorni, è una delle fonti più ricche di alimentare PEITC in studio di Dey.

Gli scienziati avevano già studiato il composto per le sue proprietà antitumorali prima indagine di Dey sulle sue attività anti-infiammatoria.

. "Ho provato questa sostanza in un modello di topo che è già stabilito e ampiamente utilizzati Quello che abbiamo scoperto è che allevia non solo alcuni segni clinici di colite ulcerosa - per esempio, si attenua il danno che si verifica nei tessuti del colon e del colon epitelio , come pure i segni clinici come diarrea e sangue nelle feci. La perdita di peso è un segno importante nella colite e che è stato alleviato, troppo ". Tuttavia, ha osservato che, sebbene i modelli animali mammiferi sono abitualmente utilizzati per un test iniziale di effetti biologici di composti mirati per il potenziale uso umano, i risultati ottenuti non possono sempre ripetere negli esseri umani.

Malattie infiammatorie intestinali, o IBD, è un insieme di malattie infiammatorie croniche e recidivanti dell'intestino che colpisce circa 2 milioni di persone ogni anno negli Stati Uniti. Due forme comuni di IBD sono la malattia di Crohn e la colite ulcerosa.

Quando Dey ed i suoi colleghi hanno esaminato il meccanismo con cui il composto potrebbe lavorare contro IBD, hanno scoperto che downregulates molti dei geni che sono noti per essere sovraregolata in pazienti umani con colite. Ciò significa che gli atti composti sulle cellule per diminuire la quantità di componenti cellulari come proteine ​​specifiche che vengono prodotti abbondantemente in pazienti con colite. Una tale proteina è un fattore di trascrizione novel. I fattori di trascrizione sono uno dei gruppi di proteine ​​che leggono e interpretano il "progetto" genetico nel DNA.

"Siamo entusiasti di questi risultati e il nostro prossimo passo potrebbe essere quello di vedere come questa pianta e composti da questa pianta può essere efficace contro il cancro al colon, alleviare il cancro del colon o prevenire l'insorgenza del cancro del colon", ha detto Dey.

"Io non sono un biologo del cancro di per sé. I miei interessi sono davvero in meccanismi cellulari di malattie infiammatorie. L'unica ragione che ci accingiamo a studiare il cancro del colon in questo particolare progetto è perché la colite ulcerosa è strettamente legato al cancro al colon."

Colon cancerogenesi è altamente prevenibile, ma il cancro del colon ha uno dei tassi di mortalità più elevati tra tutti i tumori a causa tipica diagnosi tardiva.

Dal momento che le persone già mangiano verdure contenenti PEITC, c'è una lunga storia di consumo umano senza effetti negativi.

"Ovviamente la dose stiamo testando è significativamente superiore a quello che si mangia in un vegetale, ma abbiamo fatto più prove di sicurezza e ha scoperto che questa dose è sicura negli animali", ha detto Dey.

Dey ha intenzione di testare l'estratto negli esseri umani, come parte del progetto in corso, ma ha detto che i test supplementari sarebbero necessari se l'estratto porta a nuovi farmaci o terapie nell'uomo.

Co-autori di Dey sono Peter Kuhn di Phytomedics Inc., di Jamesburg, NJ; David Ribnicky, Kenneth Reuhl e Ilya Raskin della Rutgers University, e VummidiGiridhar Premkumar, che è attualmente presso l'Università di Cincinnati.

(0)
(0)
Articolo precedente Pet Sloth

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha