Estrogen-targeting combo farmaco può aiutare a prevenire il cancro ai polmoni

Giugno 19, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una combinazione di farmaci che hanno come target la produzione di estrogeni ridotto significativamente il numero di tabacco cancerogeno indotto tumori polmonari nei topi, secondo i risultati di uno studio preclinico.

"Antiestrogeni hanno dimostrato di prevenire il cancro al seno in alcune donne", ha detto Jill M. Siegfried, Ph.D., professore del dipartimento di farmacologia e chimica biologia presso l'Università di Pittsburgh Cancer Institute. "Se antiestrogeni possono prevenire il cancro ai polmoni e, questo sarebbe un grande passo avanti, perché questi farmaci sono sicuri di dare per lunghi periodi e non ci sono modi approvati per prevenire il cancro al polmone."

Siegfried ha presentato i risultati alla conferenza congiunta AACR-IASLC on Molecular Origins of Lung Cancer: Biologia, Terapia e Medicina Personalizzata, tenutosi 08-11 Gennaio 2012.




La maggior parte dei tumori polmonari sono positivi per un tipo di recettore per gli estrogeni che fa i tumori del polmone crescere quando esposti agli estrogeni. Inoltre, un enzima nel polmone chiamata aromatasi produce estrogeni. Siegfried e colleghi speravano che bloccando questo recettore degli estrogeni e l'enzima aromatasi, che potrebbero essere in grado di prevenire i tumori del polmone estrogeno-sensibili.

Per verificare questa teoria, hanno condotto uno studio su due gruppi di topi di sesso femminile: un gruppo che era in corso di esposizione ad agenti cancerogeni del tabacco e uno che aveva pregressa esposizione ad agenti cancerogeni del tabacco e in cui alcune cellule precancerose avevano già formato. I topi sono stati assegnati al trattamento con placebo, l'inibitore dell'aromatasi anastrozolo, il fulvestrant antiestrogeno o una combinazione di anastrozolo e fulvestrant.

"Il primo modello chiede se i trattamenti inibiscono il processo per cui il cancro è iniziato prima che sia ancora rilevabile al microscopio, e la seconda chiede se i trattamenti inibiscono il processo mediante il quale precancers microscopiche sviluppano in tumori visibili", detto Siegfried.

Nel primo modello, il trattamento combinato dato durante l'esposizione cancerogeno portato molti meno tumori al polmone rispetto a placebo o entrambe le terapie singolarmente. La sostanza cancerogena del tabacco è stato fermato una volta iniziato il trattamento per massimizzare la sua capacità di bloccare lo sviluppo del cancro ai polmoni. Il trattamento combinato ha portato anche a massimi effetti antitumorali del secondo modello, dove erano già presenti cellule precancerose.

Secondo Siegfried, questi risultati suggeriscono che il trattamento antiestrogeno combinato con un inibitore dell'aromatasi previene lo sviluppo del cancro ai polmoni durante l'esposizione cancerogena del tabacco e dopo un danno cancerogena per le vie respiratorie si è già verificato.

Siegfried ha detto che alla fine, la speranza è che questa ricerca potrebbe portare a un trattamento approvato che potrebbe ridurre notevolmente il rischio di un ex-fumatore di sviluppare il cancro ai polmoni.

"Potremmo essere in grado di prevenire il cancro al polmone nelle persone che sono stati precedentemente esposti ad agenti cancerogeni del tabacco con alcuni degli stessi farmaci antiestrogeni in grado di prevenire il cancro al seno", ha detto Siegfried. "Molto lavoro deve essere fatto per determinare chi trarrebbe beneficio da questa terapia, e questi farmaci dovrebbe essere testato in studi clinici nei pazienti ad alto rischio di cancro ai polmoni."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha