Evoluzione di influenza equina ha portato alla emanazione canino che potrebbe mescolare con l'influenza umana

Maggio 5, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Virus dell'influenza equina dai primi anni del 2000 possono facilmente infettare le vie respiratorie dei cani, mentre quelli dal 1960 sono a malapena in grado di, secondo la ricerca pubblicata davanti alla stampa nel Journal of Virology. La ricerca suggerisce anche che i virus dell'influenza canina e umani possono mescolare, e generare nuovi virus influenzali.

L'influenza canina è una malattia relativamente nuova. La prima apparizione si crede di essere, nel 2003, a seguito del trasferimento diretto di un singolo virus dell'influenza equina per cani in una grande struttura di formazione greyhound e successivamente è stato portato a molti stati del levriero infetto, dicono i ricercatori. Trasferimenti simili si sono verificati tra foxhounds nel Regno Unito, e nei cani tenuti vicino cavalli infetti durante un'epidemia 2007 in Australia, segnalano.

Nello studio, i ricercatori provenienti dagli Stati Uniti e il Regno Unito infetti cane tracheali espianto culture - essenzialmente pezzi di trachea coltivate in laboratorio per imitare la complessità cellulare e la fisiologia dell'host - con il virus dell'influenza canina, il virus dell'influenza equina e virus dell'influenza umana. (L'uso di espianti è aumentata negli ultimi anni, e hanno dimostrato di essere utili per studi di patogenesi virale.) Si sono quindi confrontate la crescita dei virus, e il danno che battuto.




L'infezione del virus dell'influenza equina a partire dal 2003 ha causato un'infezione molto simile a quella da virus dell'influenza canina in termini di virus 'tasso di replicazione e l'ampia danno tissutale che ha causato. Al contrario, virus dal 1963 replicate male, e ha causato lesioni relativamente minori in confronto con il virus 2003.

I ricercatori hanno anche trasfettate cellule con DNA contenente i geni di entrambi canina e virus dell'influenza umana, per determinare se i geni dei due virus sono compatibili tra loro.

"Abbiamo dimostrato che i geni sono effettivamente compatibili, e abbiamo anche dimostrato che i virus chimerici portatori di geni di influenza umana e canina possono infettare i tracheas cane", dice autore corrispondente Pablo Murcia dell'Università di Glasgow Centro di Virus Research, UK.

Questo, dice, significa che tali virus chimerici potrebbero presenti in natura, e sarebbe probabilmente in grado di infettare i cani. Questi risultati hanno implicazioni significative perché dimostrano che i cani potrebbero agire come "vasi di miscelazione", in cui nuovi virus con potenziale pandemico potrebbe emergere.

Gli studi che indagano se potevano infettare i polmoni umani sono in corso.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha