Evoluzione di un focolaio: Complicazioni da iniezioni di steroidi contaminati

Maggio 1, 2016 Admin Salute 0 10
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio dei pazienti che hanno ricevuto iniezioni di steroidi contaminati con il fungo Exserohilum rostratum dal New England Compounding Center ha scoperto che alcuni pazienti avevano infezioni fungine, anche se non hanno avuto un peggioramento dei sintomi e che la risonanza magnetica (MRI) può contribuire a rilevare le infezioni, soprattutto tra coloro che hanno ricevuto iniezioni di lotti altamente contaminati.

Lo studio, insieme a un editoriale di UC Davis Assistant Professor of Medical Microbiology and Immunology George R. Thompson, appare nel 19 giugno del Journal of American Medical Association.

"Lo studio dimostra che i pazienti esposti a steroidi contaminate non possono più essere rassicurati sul fatto che la mancanza di nuovi sintomi o progressive equivale ad una mancanza di infezione fungina,", ha detto Thompson. "Pazienti esposti possono avere infezioni paraspinali o spinali, anche se non si nota un aumento della sintomatologia dolorosa o neuropatico. Risonanza magnetica al sito di iniezione è raccomandata per lo screening per l'infezione in pazienti ad alto rischio, ma non dovrebbe essere ampiamente adottato, in particolare per i pazienti che hanno ricevuto iniezioni in articolazioni periferiche, quali lo studio associato ad un tasso di attacco molto più basso. "




Nell'autunno del 2012, i Centri statunitensi per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione (CDC), in collaborazione con statali e locali dipartimenti di salute e la Food and Drug Administration (FDA), ha iniziato a studiare un focolaio multistate senza precedenti di meningite fungina tra i pazienti che hanno ricevuto contaminato iniezioni di steroidi per il trattamento del mal di schiena o sintomi neuropatico. Mentre meningite è stata la complicazione principale dopo l'iniezione di steroidi iniziale, infezioni spinali o paraspinali possono superficie settimane o mesi più tardi. Ad oggi, più di 740 pazienti in 20 stati sono stati diagnosticati con la meningite, infezioni spinali o paravertebrali, infezioni articolari o altre complicazioni in corrispondenza o in prossimità del sito di iniezione legato compouding formulazioni farmacia. I pazienti che hanno ricevuto iniezioni in soli articolazioni periferiche, come il ginocchio, spalla o alla caviglia, potrebbero essere a rischio di infezione comune e sono inclusi anche nell'inchiesta.

"Vigilanza continua e gli sforzi di collaborazione con i radiologi esperti nell'interpretare MRI risultati di E rostratum sono necessari per rilevare le infezioni fungine nei pazienti fine di migliorare la salute", ha detto Thompson.

Secondo il CDC, Exserohilum è uno stampo comune trovato nel suolo e sulle piante, soprattutto erbe, e prospera in climi caldi e umidi. Mentre è molto rara causa di infezione nelle persone, lo stampo è stato conosciuto per causare diversi tipi di infezioni, comprese le infezioni della pelle o cornea (il chiaro, parte anteriore dell'occhio), tipicamente a causa della pelle o traumi occhio. Exserohilum può anche causare forme più invasive di infezione nei seni, polmoni, rivestimento del cuore e delle ossa, che si ritiene essere più probabile che si verifichi in persone con sistema immunitario debole.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha