Facilitare allergie uovo con le uova: studio immunoterapia orale mostra funziona

Maggio 1, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I bambini con allergie uovo che consumano dosi sempre più elevate di proteine ​​dell'uovo - il molto nutrienti reagiscono - sembrano superare gradualmente le loro allergie, tollerando uova meglio nel tempo e con sintomi più lievi, secondo una ricerca condotta presso il Centro Johns Hopkins bambini e altrove .

I risultati di uno studio multicentrico saranno presentati in occasione della riunione annuale della American Academy of Allergy, Asthma & Immunology 26 febbraio al 2 marzo.

Precedenti ricerche a bambini Hopkins ha mostrato che lo stesso approccio, noto come immunoterapia orale, può essere utilizzato con successo per trattare i bambini con allergie latte. Alcuni dei bambini nello studio allergia al latte hanno superato la loro condizione completamente, e molti sperimentato meno gravi sintomi allergici come risultato della terapia.




Ora, i ricercatori stanno segnalando risultati altrettanto incoraggianti nei bambini con allergie uovo.

"Così come abbiamo visto nei nostri pazienti con allergie latte prima, immunoterapia orale per i bambini con allergie uovo funziona nello stesso modo lentamente riqualificazione del sistema immunitario a tollerare gli allergeni che hanno causato reazioni allergiche", dice studio investigatore Robert Wood, MD, direttore of Allergy & Immunology a Hopkins bambini.

I ricercatori avvertono che confermare questi primi risultati richiede un monitoraggio a lungo termine dei pazienti attuali e iscriversi più bambini nei processi in corso. Essi avvertono anche che l'immunoterapia orale deve essere attuata solo da un allergologo pediatrico esperto.

Nello studio di 11 mesi di 45 bambini dai 5 ai 18 anni, i ricercatori hanno dato 40 pazienti sempre più dosi più elevate di albumi durante molteplici sfide alimentari condotti in una clinica e sotto la supervisione di un medico, mentre 15 bambini hanno ricevuto il placebo, il cibo "fittizia" che sembra come i bianchi d'uovo, ma non contiene proteine ​​dell'uovo. Tutti i bambini hanno ricevuto dosi più elevate di placebo o proteine ​​effettiva uovo nel corso dei 11 mesi.

Alla fine dello studio, durante una sfida alimentare finale, più della metà dei bambini che erano stati consumando uova (21 su 40) sopportava 5 grammi di uova senza avere una reazione allergica. Nessuno dei bambini che hanno ricevuto il placebo sono stati in grado di tollerare le uova durante la sfida alimentare finale.

Quando i sintomi si verificano, gli investigatori dicono, erano da lievi a moderate e coinvolti per lo più prurito e gonfiore della bocca e della gola.

I bambini che hanno consumato uova avevano anche livelli più bassi nel sangue di anticorpi IgE - marcatori immunitari che sorgono durante una reazione allergica - e un calo significativo dei livelli di basofili specifici a base di uova, un tipo di cellule del sangue, mentre che moltiplica durante una reazione allergica.

Le allergie alimentari sono in costante aumento negli ultimi dieci anni e stanno diventando sempre più difficile a superare, la ricerca mostra. Si stima che circa il 2 per cento al 3 per cento dei bambini americani soffrono di allergie di uova.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha