Farmaci anti-spastici bisogno di ulteriori ricerche

Marzo 31, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Solo pochi farmaci anti-spastici utilizzati per i bambini con paralisi cerebrale sono supportati da ricerche sufficienti per giustificare il loro utilizzo, secondo una nuova revisione della letteratura scientifica guidata da un neurologo UT Southwestern Medical Center e condotto da un gruppo nazionale di esperti interdisciplinari a livello nazionale.

I risultati hanno indotto l'American Academy of Neurology di rilasciare una nuova guida pratica sui trattamenti efficaci. Dr. Mauricio Delgado-Ayala, professore di neurologia presso UT Southwestern è autore principale della linea guida, che appare nel numero 26 gennaio rivista dell'accademia, Neurologia.

Tossina botulinica di tipo A, venduti con i marchi Botox e Dysport, è efficace e generalmente sicuro per alleviare la spasticità, i ricercatori hanno trovato. La droga diazepam (Valium) e tizanidina (Zanaflex, Sirdalud) possono anche essere usati, anche se portano più rischi.




I ricercatori hanno trovato prove sufficienti sul fatto che altri farmaci comunemente usati sono efficaci o sicuri.

Una dichiarazione della accademia ha detto che le linee guida di pratica sono destinati a mantenere neurologi aggiornati sulla ricerca clinica e di migliorare le cure mediche; essi non sono intese come regole ferree.

"La linea guida ha individuato la necessità di ulteriori ricerche sulla maggior parte dei farmaci utilizzati per il trattamento della spasticità generalizzata", ha detto il dottor Delgado-Ayala. "Questi farmaci potrebbero funzionare ed essere al sicuro, ma che ha bisogno di essere dimostrata.

La mancanza di prove non significa che i metodi di trattamento esistenti non sono efficaci e sicuri, ma dovrebbe farci riflettere e ci rendiamo conto che la ricerca deve essere condotta. "La maggior parte dei farmaci che usiamo nei bambini sono stati originariamente studiato in adulti," Dr . Delgado-Ayala ha detto. "Abbiamo bisogno di sapere di più su come questi farmaci funzionano nel corpo, e le dosi per ottenere i migliori risultati e gli effetti collaterali minimi, non solo per ridurre la spasticità, ma anche di migliorare la qualità della vita."

Circa 10.000 bambini ogni anno negli Stati Uniti sono nati con paralisi cerebrale. Paralisi cerebrale comprende diversi tipi di disturbi del movimento, a volte accompagnati da disturbi di apprendimento, epilessia e le altre condizioni. La caratteristica più comune è la spasticità, in cui incontrollabile muscoli tesi e flex.

Botox e altri farmaci possono essere legalmente prescritti per il trattamento della spasticità, ma questo uso è considerato "off-label", in quanto non sono stati specificamente approvati dalla Food and Drug Administration per tale condizione.

Per il pannello pratica guida, l'American Academy of Neurology arruolato cinque neurologi pediatrici, due pediatri di sviluppo, un fisiatra pediatrica, un ortopedico pediatrico e un neurologo adulto. I relatori hanno esaminato 218 studi di ricerca, tutti apparsi in riviste e ha coinvolto pazienti con paralisi cerebrale di età inferiore ai 19, con almeno nove pazienti studiati. Il pannello ha formulato raccomandazioni a seconda del livello di evidenza trovata.

Nel complesso, la revisione della letteratura ha identificato un grande "gap ricerca", mostrando che l'efficacia, il meccanismo e la sicurezza di molti farmaci non è stato adeguatamente studiato nei bambini, il dottor Delgado-Ayala ha detto.

"C'è un bisogno urgente di sviluppare nuovi farmaci per il trattamento della spasticità in generale", ha detto. "Non c'è stato un nuovo farmaco approvato per la spasticità dalla FDA in più di 10 anni."

Inoltre sono stati i ricercatori del National Institute of Neurological Disorder and Stroke partecipanti; la paralisi cerebrale Fondazione di Ricerca Internazionale; Loma Linda University; Bloorview Bambini Rehab; l'Università di Washington, Seattle; l'Università del New Mexico; L'Istituto Nucleo; Louisiana State University; e l'Ospedale dei bambini di Cincinnati.

La revisione è stata sostenuta dalla American Academy of Neurology.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha