Farmaci antiretrovirali può proteggere contro trasmissione sessuale dell'HIV

Maggio 15, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Lo studio ha trovato che i macachi che sono stati ripetutamente esposti a SHIV (un virus strettamente legato al HIV), ma hanno ricevuto i farmaci antiretrovirali hanno meno probabilità di essere infettati di macachi esposti che hanno ricevuto nessun farmaco anti-HIV. La migliore protezione è stato visto nei macachi che avevano ricevuto la combinazione di due farmaci. Lo studio, condotto da Josй Gerardo Garcнa-Lerma e Walid Heneine dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, è il culmine di una serie di esperimenti volti a dimostrare come gli studi simili negli esseri umani - alcune delle quali sono programmate e in corso - - può essere progettato in modo ottimale.

Sebbene il trattamento dell'HIV è rapidamente avanzato dopo l'introduzione dei farmaci antiretrovirali nel 1990, l'assenza di un vaccino efficace significa che il virus continua a diffondersi, infettando 2,5 milioni di persone ogni anno. La profilassi pre-esposizione (prep) - la prevenzione delle infezioni da trattare le persone con farmaci prima di essere esposti al germe in questione - è spesso usato per prevenire la malaria, ma non è stato ancora dimostrato di essere efficace contro la trasmissione sessuale del virus HIV .




Per simulare un percorso comune di trasmissione dell'HIV negli esseri umani, i ricercatori hanno esposto i macachi a basse dosi settimanali di SHIV che sono stati dati per via rettale. Cinque gruppi di macachi sono stati tutti esposti al virus nello stesso modo, ma sono stati dati diversi dosaggi e combinazioni di farmaci antiretrovirali. Tre gruppi hanno ricevuto farmaci quotidianamente: il primo è stato iniettato solo con un farmaco anti-HIV, emtricitabina (FTC); il secondo gruppo ha ricevuto una dose giornaliera di questo farmaco per via orale in combinazione con una forma orale di un altro farmaco anti-HIV chiamato tenofovir; il terzo è stato iniettato con FTC e un'alta dose di tenofovir ogni giorno. Un quarto gruppo è stato anche iniettato con FTC e un'alta dose di tenofovir, ma macachi in questo gruppo sono stati trattati solo poco prima e dopo le esposizioni settimanali per l'HIV. Per confronto, un quinto gruppo di macachi non ha ricevuto farmaci anti-HIV.

I risultati hanno mostrato che macachi provenienti da uno dei quattro gruppi che hanno ricevuto le droghe erano meno probabilità di essere infettati rispetto a quelli del quinto gruppo (di controllo). Tutti i macachi ricevono la combinazione di entrambi FTC e l'alto dosaggio di tenofovir erano protetti da un'infezione - se fossero dal gruppo che ha ricevuto questi farmaci al giorno, o solo circa il tempo di esposizione all'infezione. I risultati suggeriscono che alte dosi e combinazioni di farmaci hanno lavorato meglio di dosi singole o basse, e anche che PrEP potrebbero non devono essere prese ogni giorno per essere efficace.

I ricercatori hanno osservato anche alcuni rischi che sottolineano la necessità di un'attenta progettazione di studi PrEP umani. Hanno trovato una certa resistenza virale a uno dei farmaci, FTC, in macachi che divenne infetta. Inoltre, dosi di tenofovir che hanno determinato la massima protezione per i macachi sono più elevati di quanto sarebbe al sicuro negli esseri umani.

In un articolo correlato prospettiva, Myron Cohen e Angela Kashuba presso la University of North Carolina (Chapel Hill, NC, USA), non coinvolto con lo studio, si noti che i risultati "evidenziano un utilizzo stimolante e potenzialmente importante" di farmaci antiretrovirali per prevenire sessuale la trasmissione del virus HIV.

Journal Citation: Garcнa-Lerma JG, Otten RA, Qari SH, Jackson E, Cong M, et al. (2008) La prevenzione della trasmissione SHIV rettale nei macachi per la profilassi giornaliera o intermittente con emtricitabina e tenofovir. PLoS Med 5 (2): E28. doi: 10.1371/journal.pmed.0050028 http://medicine.plosjournals.org/perlserv/?request=get-document&doi=10.1371/journal.pmed.0050028

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha