Farmaci lotta contro il cancro potrebbe anche smettere di malaria presto

Aprile 12, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli scienziati alla ricerca di nuovi farmaci per la lotta contro la malaria hanno individuato una serie di composti - alcuni dei quali sono attualmente in sperimentazione clinica per il trattamento del cancro - che potrebbe aggiungere all'arsenale anti-malarica.

Duke University professore assistente Emily Derbyshire e colleghi hanno identificato più di 30 molecole-enzima bloccante, chiamati inibitori della proteina chinasi, che frenare la malaria prima che i sintomi iniziano.

Concentrandosi sui trattamenti che agiscono presto, prima che una persona è infetta e si sente male, i ricercatori sperano di dare la malaria - ceppi particolarmente resistente ai farmaci - meno tempo a diffondersi.




I risultati appaiono in linea e sono in programma a comparire in un prossimo numero della rivista ChemBioChem.

La malaria è causata da un parassita Plasmodium unicellulare chiamato che si diffonde da persona a persona attraverso le punture di zanzara. Quando un punture di zanzara infetta, parassiti nella saliva della zanzara prima si dirigono verso il fegato della vittima, dove in silenzio crescono e si moltiplicano in migliaia di nuovi parassiti prima di invadere i globuli rossi - la fase della malattia che provoca febbri caratteristici di malaria, mal di testa , brividi e sudorazione.

La maggior parte degli sforzi per trovare sicuri, efficaci, farmaci a basso costo per la malaria si sono concentrati sulla fase successiva dell'infezione quando i sintomi sono i peggiori. Ma Derbyshire e il suo team stanno testando i composti chimici in laboratorio per vedere se sono in grado di individuare quelle che inibiscono la malaria durante la finestra di breve quando il parassita è ancora limitato al fegato, prima che i sintomi iniziano.

Uno dei vantaggi di approccio della sua squadra è che concentrandosi sul palco fegato del ciclo di vita malaria - prima che abbia la possibilità di moltiplicare - significa che ci sono meno parassiti per uccidere.

Utilizzando un ceppo di malaria che infetta soprattutto roditori, Derbyshire e Jon Clardy della Harvard Medical School testato 1.358 composti per la loro capacità di mantenere i parassiti nel fegato sotto controllo, sia in provette e nei topi.

"Ha usato essere che i ricercatori sono stati fortunati se potevano identificare uno o due composti promettenti per volta; ora con i progressi della tecnologia high-throughput screening si possono esplorare migliaia in una sola volta e identificare molti di più", ha detto Derbyshire, un assistente professore i Dipartimenti di Chimica e di Genetica Molecolare e Microbiologia presso la Duke.

Concentrandosi su un particolare gruppo di composti enzimi blocco chiamati inibitori delle chinasi proteiche, hanno identificato 31 composti che inibiscono la crescita malaria senza danneggiare l'ospite. Molti dei composti sono attualmente in studi clinici per il trattamento di tumori come leucemia e mieloma.

Gli stessi composti che hanno smesso la fase di malaria che si annida nel fegato lavorato anche contro la fase che vive nel sangue.

Topi privi di malaria che hanno ricevuto una singola dose prima di essere stato morso da zanzare infette sono stati in grado di evitare di sviluppare la malattia del tutto.

Farmaci per la malaria sono stati intorno per centinaia di anni, ma la malattia affligge ancora più di 200 milioni di persone e sostiene centinaia di migliaia di vite ogni anno, in particolare in Asia e in Africa. Parte della ragione è la capacità di malaria di eludere l'attacco. Una delle forme più letali del parassita, Plasmodium falciparum, ha già iniziato a superare in astuzia farmaco antimalarico più efficace al mondo, artemisinina, in gran parte del sud-est asiatico. Infezioni che hanno usato per cancellare in un solo giorno di trattamento ora richiedere diversi giorni.

Diversificare l'arsenale antimalarico potrebbe anche prolungare la durata di vita di farmaci esistenti, dal momento che affidandosi meno pesantemente sulle nostre armi più comunemente usati dà il parassita minori opportunità di sviluppare resistenza, Derbyshire ha detto.

Un altro vantaggio è che i composti hanno testato sopprime proteine ​​della malaria più in una sola volta, il che rende più difficile per i parassiti di sviluppare modi intorno a loro.

"Questo rende loro come una bacchetta magica", ha detto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha