Farmaco anti-diabetico riduce gli eventi cardiovascolari in 'Molto ad alto rischio' Group

Maggio 4, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio conferma che la malattia renale cronica (CKD) aumenta il già elevato rischio di gravi eventi cardiovascolari nei pazienti diabetici con danni ai grandi vasi sanguigni e suggerisce che il trattamento con il pioglitazone farmaco anti-diabetico può aiutare a ridurre questo rischio, rapporti gennaio ufficiale della Società Americana di Nefrologia.

"I dati confermano che la malattia renale cronica è un fattore di rischio indipendente per i grandi eventi avversi cardiovascolari e di morte, anche tra una popolazione molto ad alto rischio dei pazienti con diabete e pre-esistente malattia macrovascolare", commenta Dr. Christian A. Schneider dell'Università di Colonia, in Germania. "In questi pazienti con moderata a grave malattia renale, pioglitazone ha ridotto per tutte le cause di morte, infarto miocardico e ictus, indipendentemente dalla funzione renale."

Lo studio è basato su dati provenienti da PROactive, uno studio su larga scala di oltre 5.000 pazienti con diabete di tipo 2 che erano ad alto rischio cardiovascolare a causa di complicanze macrovascolari del diabete. (Malattia "macrovascolari", i danni per i grandi vasi sanguigni, come le arterie coronarie e le arterie che forniscono le gambe.) Nel PROactive, i pazienti sono stati assegnati in modo casuale al trattamento con il farmaco pioglitazone antidiabetici o un placebo inattivo.




Dr. Schneider e colleghi concentrati su 597 pazienti che avevano da moderata a grave CKD oltre al diabete e malattia macrovascolare. "E 'noto che i pazienti con diabete e insufficienza renale cronica sono a rischio particolarmente elevato per le malattie cardiovascolari", spiega Schneider. "Tuttavia, l'impatto di CKD sugli eventi cardiovascolari ricorrenti tra i pazienti con diabete e malattia macrovascolare stabilito non è stato studiato in precedenza." I pazienti con CKD trattati con pioglitazone rispetto al placebo sono stati confrontati per i loro tassi di mortalità o di malattie cardiovascolari eventi, come infarto del miocardio (attacco cardiaco) e di ictus.

Complessivamente, il 27,5 per cento dei pazienti diabetici con insufficienza renale cronica è morto o ha subito un evento-cardiovascolare significativamente superiore al tasso di 19,6 tra i pazienti con funzione renale normale. "In un gruppo ad alto rischio cardiovascolare dei pazienti con diabete di tipo 2 e malattia macrovascolare preesistente, CKD sembra identificare una sottopopolazione di pazienti a rischio ancora più elevato per le malattie cardiovascolari", commenta il Dr. Schneider.

All'interno del gruppo CKD, i pazienti assegnati a pioglitazone avevano un rischio significativamente più basso di morte o di eventi cardiovascolari. Nel complesso, il tasso di morte, infarto miocardico, o ictus è stato ridotto di un terzo nei pazienti che assumevano pioglitazone, rispetto al placebo. La maggior parte della riduzione si è verificato tra i pazienti con bassi livelli di funzione renale.

Dr. Schneider conclude, "La nostra analisi da PROactive suggerisce che i pazienti con diabete, malattia macrovascolare e CKD (da moderata a grave insufficienza renale) possono essere trattati efficacemente a ridurre l'insorgenza di gravi eventi cardiovascolari." I ricercatori avvertono che le loro conclusioni non necessariamente si applicano ai pazienti diabetici a basso rischio cardiovascolare. Dr. Schneider aggiunge, "Questi benefici di pioglitazone in pazienti con insufficienza renale cronica devono essere valutati con cautela fino a quando vengono forniti dati di conferma dei nostri risultati."

Lo studio è disponibile online all'indirizzo http://jasn.asnjournals.org/ e in stampa nel numero di gennaio del Journal of American Society of Nephrology (JASN).

Lo studio è stato finanziato da Takeda Pharmaceutical Company creata da comitato direttivo internazionale, che ha approvato il protocollo e gli emendamenti. Conflitti di interesse per gli autori coinvolti nello studio sono disponibili all'interno dello studio on-line/stampata.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha