Fat in organi e sangue può aumentare il rischio di osteoporosi

Giugno 21, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'eccesso di grasso intorno alla pancia è stata recentemente identificata come fattore di rischio per la perdita di massa ossea. Ora, un nuovo studio ha stabilito che l'eccesso di fegato e muscolo di grasso può anche essere dannoso per l'osso.

Lo studio, pubblicato online sulla rivista Radiology, ha scoperto che le persone obese con alti livelli di grasso nel fegato, tessuto muscolare e il sangue hanno anche una maggiore quantità di grasso nel loro midollo osseo, mettendoli a rischio di osteoporosi.

"L'obesità è stata una volta pensato per essere protettivo contro la perdita ossea," ha detto l'autore dello studio Miriam A. Bredella, MD, un radiologo presso il Massachusetts General Hospital e professore associato di radiologia presso la Harvard Medical School di Boston. "Abbiamo scoperto che questo non è vero."




Mentre altri studi hanno esaminato la relazione tra grasso viscerale e la densità minerale ossea, questo studio ha esaminato il grasso dentro il midollo osseo, il tessuto spugnoso all'interno delle ossa del corpo che produce le cellule staminali.

"Nel nostro studio, ci siamo concentrati sul grasso del midollo osseo perché è lì che le nostre cellule staminali possono svilupparsi in osteoblasti - le cellule responsabili della formazione ossea - o cellule di grasso", ha detto il dottor Bredella. "Volevamo anche a guardare il rapporto tra grasso del midollo osseo e altri componenti di grassi, come quelli nel fegato e nei muscoli."

Dr. Bredella e colleghi hanno usato la spettroscopia di risonanza magnetica protonica (MRS), una tecnica che permette di misurare con precisione il grasso, per esaminare 106 uomini e donne, di età compresa tra 19 e 45 anni, che sono stati obesi basate su misurazioni dell'indice di massa corporea, ma altrimenti sani .

"MRS ha nessuna radiazione, è veloce da eseguire e in grado di quantificare la quantità di grasso all'interno del midollo osseo, muscoli e nel fegato", ha detto il dottor Bredella.

I risultati hanno mostrato che le persone MRS con più fegato e muscoli grassi avevano più alti livelli di grasso nel loro midollo osseo, indipendenti di indice di massa corporea, l'età e lo stato di esercizio. Il colesterolo HDL, del tipo "buona" del colesterolo associato a un minor rischio di malattie cardiache, era inversamente associato al midollo osseo contenuto di grassi.

Livelli più elevati di grassi midollo osseo mettere le persone a maggior rischio di frattura, secondo il dottor Bredella.

"Grasso midollo osseo rende le ossa deboli," ha detto. "Se si dispone di una spina dorsale che è pieno di grasso, non sarà così forte."

I trigliceridi, il tipo di grasso presente nel sangue, ha avuto anche una correlazione positiva con il grasso del midollo osseo, forse perché stimolano gli osteoclasti, un tipo di cellula che rompe il tessuto osseo.

Sono necessarie ulteriori ricerche per illuminare ulteriormente il meccanismo alla base di questa differenziazione delle cellule staminali. Dr. Bredella ha osservato che le molecole di segnalazione cellulare chiamate citochine sono noti per promuovere la riconversione delle cellule staminali in grasso.

"L'obesità può spostare stirpe di cellule staminali, con conseguente più grasso del midollo osseo", ha detto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha