Fonte cellulare di tipo più comune di battito cardiaco anomalo descritto

Giugno 7, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Questo gruppo di cellule esprime la proteina DCT, che è coinvolto anche nel rendere la melanina pigmento della pelle e nella detossificazione dei radicali liberi. I ricercatori hanno inoltre dimostrato che le cellule che esprimono DCT nel cuore del mouse sono un tipo di cellule distinta dalle cellule del muscolo cardiaco e cellule produttrici di pigmento, pur condurre correnti elettriche importanti per la contrazione coordinata del cuore. La posizione di queste cellule nelle vene polmonari suggerito loro possibile ruolo nella AF poiché AF può sorgere in questi vasi sanguigni. La fibrillazione atriale è una malattia molto comune e debilitante che incide notevolmente la qualità della vita.

Conoscendo la posizione di queste cellule potrebbe aiutare a sviluppare trattamenti più efficaci per AF. "Abbiamo già rivolgiamo le vene polmonari per ablazione a radiofrequenza, una procedura non chirurgica utilizzando energia a radiofrequenza simile a microonde, per il trattamento di alcuni tipi di accelerazione del battito cardiaco come un trattamento relativamente nuovo, e qualche volta la cura, per AF", osserva Epstein.




"Per la maggior parte, la terapia farmacologica attuale per la fibrillazione atriale è stata deludente inefficace e la terapia farmacologica è spesso associata a pesanti effetti collaterali", osserva Patel. "

"Se queste cellule sono veramente la fonte di AF, in alcuni pazienti, e siamo in grado di trovare un modo per identificarli, allora la nostra ablazione può essere molto più precisa e mirata, limitando così i potenziali effetti collaterali, rendendo la procedura potenzialmente più semplice e veloce , e quindi più conveniente ", spiega Epstein.

Ma i ricercatori avvertono più ricerca è necessaria per arrivare al punto in cui queste idee possono essere convalidati nei pazienti. "I risultati tengono fuori promessa per un bersaglio cellulare più precisa per il trattamento di questo disturbo comune", aggiunge Epstein.

I loro risultati appaiono in linea nel Journal of Clinical Investigation. Questa ricerca è stata finanziata da sovvenzioni dal NIH, la Fondazione Cotswold, la WW Smith Dotata Professorship, la WW Smith Chartiable Trust, e il Fondo per la Ricerca Cardiovascolare Gunther.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha