Foods, Non nutrienti specifici, può essere la chiave per la buona salute

Maggio 22, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In una recente recensione accademico, University of Minnesota professore della School of Public Health ha concluso che il cibo nel suo insieme, al contrario di nutrienti specifici, può essere la chiave per avere una dieta sana.

Questa nozione è contrario alla pratica popolare nell'industria alimentare e di governo, in cui marketing e regolatori tendono a concentrarsi sul grasso totale, carboidrati e proteine ​​e su specifici vitamine e integratori aggiunto nei prodotti alimentari, e non gli alimenti nel suo complesso.

"Stiamo confondendo noi stessi e il pubblico parlando tanto di nutrienti quando dovremmo parlare di alimenti", ha detto David Jacobs, Ph.D., il ricercatore principale e Mayo professore di sanità pubblica presso l'Università del Minnesota. "I consumatori ottengono l'idea che la dieta e la salute possono essere compresi in termini di nutrienti isolati. Non è l'approccio migliore, e potrebbe essere sbagliata."




Jacobs, con il professor coautore Linda Tapsell dell'Università di Wollongong in Australia, sostiene che la gente dovrebbe spostare l'attenzione verso i benefici di tutto il prodotti alimentari e modelli alimentari al fine di comprendere meglio la nutrizione nei confronti di un corpo umano sano.

Essi si concentrano sul concetto di cibo sinergia - l'idea che più informazioni circa l'impatto della salute umana può essere ottenuto cercando in cibi integrali di un singolo componente alimentare (come la vitamina C, o di calcio aggiunto ad un contenitore di succo d'arancia) .

Jacobs e Tapsell forniscono numerosi esempi in cui l'approccio singola sostanza nutritiva per l'alimentazione non ha dimostrato a beneficio della salute: studi clinici randomizzati a lungo termine, considerata il gold standard per dare giudizi sul trattamento nutrizionale e di salute, non sono riusciti a dimostrare beneficio o hanno suggerito danno per eventi cardiovascolari per gli integratori isolati di beta-carotene e vitamine del gruppo B. Un grande esperimento simile nella riduzione del grasso totale, inoltre, non hanno mostrato alcun beneficio. Al contrario, una miriade di osservazioni sono state fatte di una migliore salute a lungo termine per gli alimenti e modelli alimentari che incorporano questi stessi nutrienti naturalmente presenti negli alimenti.

La comprensione delle interazioni tra componenti alimentari in entrambi i singoli alimenti e diete intere apre nuove aree di pensiero che sembrano avere una maggiore applicazione ai problemi di salute della popolazione contemporanee, in particolare quelle relative alle malattie croniche stile di vita, ha detto Jacobs.

"E 'questa nuova comprensione che ci ricorda con forza la centralità del cibo nell'interfaccia nutrizione-salute, che implora per molto di più tutta la ricerca alimentare a base, e ci incoraggia nella ricerca e consigli dietetici per,' pensare il cibo di prima ' "Tapsell detto.

La ricerca è pubblicata nel Journal of Nutrition Reviews del mese scorso.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha