Forza di formazione migliora la funzione vascolare in giovani uomini neri

Giugno 6, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Sei settimane di allenamento con i pesi possono migliorare significativamente i marcatori ematici di salute cardiovascolare in uomini giovani afro-americani, i ricercatori segnalano nel Journal of Hypertension umana.

I ricercatori hanno misurato i marcatori del sangue associati con l'infiammazione, la risposta immunitaria o la ristrutturazione delle arterie che normalmente si verificano dopo un danno tissutale, infezione o di altri tipi di stress. Essi hanno scoperto che i livelli di due di questi marcatori è sceso in modo significativo negli uomini afro-americani, ma non negli uomini caucasici dopo sei settimane di allenamento di resistenza.

"Questo suggerisce che l'esercizio fisico di resistenza è più vantaggioso nei giovani afro-americani rispetto agli uomini caucasici della stessa età", ha detto Bo Fernhall, il decano del Collegio di Applied Health Sciences presso la University of Illinois a Chicago. Fernhall ha condotto lo studio come professore nel dipartimento di kinesiologia e salute della comunità presso il campus Urbana-Champaign. I 18 soggetti di studio caucasici 14 afro-americani e sono stati abbinati per indice di massa corporea, fitness cardiovascolare e l'età. Nessuno era stato precedentemente addestrato in resistenza o la resistenza fisica.




Afro-americani sono noti per avere alti tassi di malattie cardiovascolari rispetto ai caucasici, Fernhall detto. In particolare, "l'ipertensione, ictus e malattie renali sono molto, molto più alta nella popolazione afro-americana", ha detto.

Alcuni di questi problemi iniziano giovane.

"pressione arteriosa più elevata nei bambini afro-americani sono stati indicati come i giovani come 8 a 10 anni di età", ha detto Fernhall. "Quindi c'è evidentemente qualcosa da fare che predispone la popolazione afro-americana alla fine malattia in stadio, ipertensione e ictus e le malattie più debilitanti più tardi nella vita."

Un precedente studio condotto da Fernhall e il suo studente di dottorato Kevin Heffernan (un autore sulla nuova carta così) ha trovato che l'allenamento di resistenza ridotto i livelli di proteina C-reattiva (CRP) nel sangue di afro-americano, ma non Caucaso, uomini. Questa proteina è un marker affidabile di infiammazione sistemica. I livelli di CRP rialzo dopo la lesione o infezione, e livelli cronicamente elevati sono a volte associati a malattie cardiache e il cancro.

Il nuovo studio ha esaminato altri marcatori che potrebbero segnalare problemi nelle arterie: MMP, che aiutano i vasi sanguigni rimodellare dopo la lesione o infezione; e 8-isoprostano, un marker di stress ossidativo che coinvolge ioni caricati chimicamente o molecole chiamate specie reattive dell'ossigeno. Entrambi i marcatori scesero negli afro-americani, ma non i caucasici, dopo l'allenamento di resistenza. I ricercatori sono stati sorpresi di vedere che i livelli iniziali di MMP-9 sono stati inferiori in afro-americani prima della formazione di peso.

"Può essere che MMP-9 ha un effetto diverso sul sistema vascolare degli afro-americani di quanto non faccia il caucasici", ha detto Illinois studente di dottorato Marc Cook, che ha condotto la nuova analisi. "Non lo sappiamo".

La diminuzione della MMP-9 è risultata significativamente correlata con l'aumento della forza muscolare negli uomini afro-americani, ha detto Cook. Egli vede la riduzione MMP-9 e 8-isoprostano come un risultato positivo negli uomini afro-americani.

Precedenti studi hanno dimostrato che "l'esercizio aerobico in realtà riduce lo stress ossidativo, e riduce iosprostane", ha detto Cook. "Ma nessuno aveva la minima idea di allenamento di resistenza."

Cook ha detto che ora sa cosa dire agli uomini afro-americani che gli chiedono perché dovrebbero esercitare.

"Se non ti piace l'esercizio cardiovascolare, se non vi piace correre su un tapis roulant, se non si può giocare a basket o non sei bravo a farlo, è possibile sollevare pesi e migliorare la vostra salute, soprattutto quando si tratta ad alta pressione del sangue, che sembra funzionare nella nostra famiglia ", ha detto. "Se si vuole solo sollevare pesi e lo si fa su base regolare, si potrebbe migliorare la funzione."

"L'obiettivo generale della nostra ricerca dipartimentale qui al U. di I. è quello di esplorare l'uso di esercizio come terapia aggiuntiva per la malattia, fornendo nel contempo un messaggio di salute pubblica e la prova di come l'esercizio fisico è utile, anche in tenera età," detto Illinois kinesiologia e la salute della comunità professore Jeffrey Woods, un co-autore dello studio.

Questo lavoro è stato in parte finanziato attraverso il National Institutes of Health e l'American Heart Association.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha